alci

Annali del Lessico Contemporaneo Italiano

Neologismi 1993-1996

In questa pagina si trova riunito il lemmario dei seguenti repertori di neologismi:
Annali del Lessico Contemporaneo Italiano. Neologismi 1993-94, a cura di Michele A. Cortelazzo, Padova, Esedra, 1995.
Annali del Lessico Contemporaneo Italiano. Neologismi 1995, a cura di Michele A. Cortelazzo, Padova, Esedra, 1996.
Annali del Lessico Contemporaneo Italiano. Neologismi 1996, a cura di Michele A. Cortelazzo, Padova, Esedra, 1997.
Nei repertori a stampa ogni lemma è accompagnato da almeno due esempi, tratti in genere dalla stampa quotidiana o periodica, e, spesso, da annotazioni storico-etimologiche.
Chi desidera segnalare nuovi neologismi può utilizzare il sito appronatato dalla Biblioteca civica di Belluno: http://www.comune.belluno.it/Strutture/Biblioteca/Lessico/alcihome.html.

abuso di posizione dominante loc. m. infrazione alla legislazione contro i monopoli [1993-94]

accatiemmellista s. esperto di HTML, linguaggio di programmazione usato per la composizione di pagine con testi, foto, immagini su Internet [1995]

acchiappavoti s. persona che è in grado di ottenere voti in una competizione elettorale grazie al proprio prestigio personale e non per la forza del partito o del movimento di appartenenza [1996]

accordicchio sm. accordo raffazzonato e limitato ad aspetti marginali della questione su cui si sta trattando [1995]

acquabar o acqua-bar sm. bar nel quale si possono degustare diversi tipi di acqua minerale [1995]

adroterapia sf. tipo di terapia dei tumori [1995]

affittopoli sf. scandalo che ha agitato la vita politica italiana nell'autunno 1995; nasce dalla scoperta che molti uomini politici e sindacalisti abitano in case di enti pubblici pagando affitti molto bassi [1995]

after hours loc. m. discoteca che apre al mattino [1993-94]

alleanza sf. in politica, nome che, in unione con appropriati determinanti, costituisce la denominazione di raggruppamenti politici sorti dopo il 1992. In particolare: [1993-94]

altrovismo sm. atteggiamento di chi, di fronte a una critica, sostiene che la responsabilità va cercata altrove; tendenza di una persona ad essere in un luogo diverso da quello in cui dovrebbe trovarsi [1996]

ambientale (intercettazione - ) loc. f. registrazione di colloqui, che si svolgono in ambienti chiusi o aperti, effettuata su autorizzazione della magistratura [1993-94]

ambranato agg. e sm. ammiratore e imitatore del personaggio televisivo Ambra Angiolini [1995]

anaffettivo agg. che dimostra forti carenze nella sfera dei sentimenti e delle reazioni emotive [1996]

animal agg. relativo a rapporti sessuali dell'uomo con animali [1995]

anticristicità sf. l'essere portatori di valori contrari a quelli di Gesù Cristo e della cristianità [1993-94]

archeobatterio sm. organismo appartenente a uno dei tre domini in cui i biologi suddividono tutti gli esseri viventi (accanto agli eubatteri e agli eucarioti); prospera in ambienti a temperature estremamente elevate, o con alte concentrazioni saline, o in presenza di zolfo e metano [1996]

asl sf. azienda sanitaria locale, ente che si occupa della sanità pubblica di una zona [1996]

assistito agg. in riferimento alla fecondazione, ottenuta con tecniche artificiali [1993-94]

autoaiuto sm. aiuto che persone affette dalla stessa malattia o che vivono in analoghe situazioni di difficoltà sociale si prestano mutuamente all'interno di gruppi organizzati [1996]

autocura sf. automedicazione [1993-94]

automedicazione sf. terapia effettuata autonomamente dal malato, assumendo farmaci senza la prescrizione del medico [1993-94]

autosospendersi v. rifl. interrompere volontariamente e provvisoriamente l'espletamento di una mansione o la partecipazione a un'associazione [1993-94]

azionariato diffuso loc. m. distribuzione delle azioni di una società nelle mani di un vasto numero di azionisti, in modo che nessuno di essi possa raggiungere una posizione dominante [1993-94]

azzeccarci v. intr. averci a che fare, entrarci [1995]

azzurro agg. e sm. aderente al movimento politico 'Forza Italia' [1993-94]

baby parking loc. m. luogo nel quale vengono custoditi, per poche ore, i bambini, quando i genitori non li possono accudire [1995]

backstage sm. spazi, nascosti al pubblico, posti dietro alla pedana su cui si tengono le sfilate di moda, nelle quali le modelle si preparano e si cambiano d'abito [1995]

bagno sm. perdita economica [1996]

banca del tempo loc. f. associazione i cui soci si scambiano prestazioni di vario genere misurate in unità di tempo [1996]

banca etica v. conto etico. [1995]

banca telefonica v. phone banking. [1995]

batterio killer loc. m. batterio letale [1995]

battuage sm. l'esercizio della prostituzione, con particolare riferimento a quella omosessuale [1993-94]

baudismo sm. la concezione dello spettacolo televisivo tipica di Pippo Baudo [1996]

baudizzazione sf. estensione dello spazio e dell'importanza attribuita dalle televisioni agli spettacoli di varietà [1996]

benaltrismo sm. atteggiamento di chi individua l'origine di un problema o le sue possibili soluzioni in qualcos'altro rispetto a ciò che comunemente si crede o a quanto è affermato dall'interlocutore [1995]

berluschino sm. giovane seguace di Silvio Berlusconi [1993-94]

berlusconata sf. azione o affermazione tipica di Silvio Berlusconi [1995]

berluscones sm. pl. seguaci di Silvio Berlusconi [1995]

berlusconide s. seguace o emulo di Silvio Berlusconi [1995]

berlusconismo sm. ideologia e stile di vita promossi da Silvio Berlusconi e dalle sue aziende televisive [1993-94]

berlusconizzarsi v. rifl. adeguarsi al modello costituito da Silvio Berlusconi; imitare la sua tattica propagandistica [1995]

bertinottiano sm. seguace di Fausto Bertinotti o, più in generale, militante di Rifondazione Comunista [1996]

bibitone sm. bevanda analcolica di varia composizione [1995]

bicameralista s. v. costituentista [1996]

biker sm. motociclista; ciclista [1993-94]

biodiesel sm. carburante ottenuto dalla esterificazione di oli vegetali e loro derivati [1996]

biosferano sm. ricercatore che ha vissuto nella <<Biosfera 2>>, complesso di calcestruzzo, vetro e acciaio costruito nel deserto dell'Arizona; sotto le sue volte trasparenti è stato costituito un microcosmo ecologico autosufficiente, ermeticamente isolato dal mondo esterno [1993-94]

biowatching o bio-watching sm. osservazione dell'ambiente naturale e della diversità delle forme viventi [1996]

bipartisan agg. detto di una specifica e rilevante questione politica sulla quale maggioranza e opposizione trovano una posizione comune [1996]

bisarchista s. autista di bisarche (grande automezzo, a due piani sovrapposti, per il trasporto di auto) [1995]

blind trust loc. m. comitato fiduciario che amministra gli interessi privati di una persona investita di cariche pubbliche, in modo da evitare ogni possibilità di conflitto tra interessi privati e interesse pubblico [1993-94]

blindare v. tr. in senso figurato, proteggere con il massimo della cura contro ogni tipo di contestazione o contro ogni rischio di sconfitta [1995]

blindatura sf. rigida protezione contro ogni tipo di contestazione o contro ogni rischio di sconfitta [1996]

bo.bi. sm. nome di un movimento che si oppone all'entrata in politica di Silvio Berlusconi [1993-94]

boatos sm. pl. voci, indiscrezioni [1993-94]

boc sm. titolo di credito emesso da un comune [1996]

body piercing v. piercing [1993-94]

bonazza sf. donna appariscente e piacente [1993-94]

bondage sm. pratica sado-masochista consistente nell'immobilizzare il partner con corde, lacci o sim. [1996]

book sm. album che raccoglie le foto migliori di un fotografo professionista oppure le migliori immagini di una modella [1995]

bor sm. titolo di credito emesso da una regione [1996]

bostik sm. attaccatutto; persona o situazione appiccicosa [1993-94]

break even loc. m. bilanciamento tra i costi di un'impresa o di un'attività e i ricavi che se ne traggono [1995]

bugiardino sm. foglietto illustrativo di medicinali [1993-94]

bullismo sm. comportamento violento degli alunni della scuola dell'obbligo nei confronti dei compagni [1996]

buonismo sm. in politica, comportamento tollerante e poco aggressivo nei confronti degli avversari [1995]

buonista agg. e s. che o chi in politica fa mostra di buonismo [1995]

cablatura sf. posa delle fibre ottiche attraverso le quali è destinato, in futuro, a giungere nelle abitazioni ogni tipo di informazione telematica [1995]

cacciavite agg. detto di fabbrica in cui si assemblano manufatti le cui parti provengono da un altro Pese [1995]

calendarizzazione sf. in Parlamento, fissazione del calendario delle sedute, con il relativo ordine del giorno [1993-94]

call center loc. m. centro dotato di adeguate attrezzature telefoniche e informatiche, in grado di organizzare attività di promozione, accettazione di ordini e prenotazioni e sim. [1996]

camicia verde loc. f. membro del servizio d'ordine della Lega Nord [1996]

canyoning sm. sport consistente nel discendere impetuosi torrenti a bordo di leggerissime imbarcazioni, con l'aiuto di un'attrezzatura tipica dell'alpinismo [1996]

cappuccinaro agg. che è solito assentarsi dal lavoro per andare al bar a bere un cappuccino [1993-94]

cattedropoli v. -poli. [1995]

cattivista agg. e s. che o chi, in politica, mostra un atteggiamento aggressivo e poco conciliante nei confronti degli avversari [1996]

Cechia o Cekia sf. nome proposto per la Repubblica Ceca dopo la divisione della ex Cecoslovacchia in due Stati [1993-94]

celodurismo sm. l'ideologia virile e maschilista professata dal leader della Lega Nord Umberto Bossi [1993-94]

cerchiobottismo sm. atteggiamento di chi cerca di destreggiarsi fra posizioni opposte senza prendere nettamente partito per l'una o per l'altra [1996]

cerchiobottista s. e agg. chi cerca di destreggiarsi fra posizioni opposte senza prendere nettamente partito per l'una o per l'altra [1996]

cespuglio sm. partito minore che fa parte di una coalizione [1995]

cespuglista s. aderente a un partito minore [1995]

chat line loc. f. linea telefonica che permette di mettere in comunicazione più persone per conversazioni di vario genere [1993-94]

che non c'è loc. inizialmente usata nel sintagma partito che non c'è a indicare, nel momento della crisi dei partiti tradizionali e della partitocrazia, quel partito, collocato tra la sinistra e il centro, nel quale si sarebbe potuta riconoscere una parte cospicua dell'elettorato italiano (in particolare quella che, nei referendum, aveva votato a favore del mutamento del sistema elettorale) [1993-94]

ciber- e cyber- parte iniziale di parole composte, nelle quali indica relazione con la cibernetica, e in particolare con Internet. [1995]

cibernauta s. utente di Internet; appassionato di Internet [1996]

cicidino agg e sm. appartenente al CCD [1995]

cinetecario sm. chi è addetto al funzionamento di una cineteca [1995]

city manager sm. dirigente, scelto dal sindaco, che sovraintende al funzionamento dell'amministrazione comunale [1993-94]

clintoniano agg. e sm. relativo a Bill Clinton, presidente degli USA; seguace di Bill Clinton [1993-94]

clintonismo sf. filosofia politica che guida l'azione del Presidente degli Stati Uniti Bill Clinton; simpatia per Clinton e la sua azione politica [1993-94]

clintonite sf. entusiastica e acritica adesione alla politica e allo stile di Bill Clinton, presidente degli Stati Uniti [1996]

compatta sf. auto di ingombro contenuto, ma progettata in modo che disponga di uno spazio interno relativamente ampio [1995]

compufonino sm. v. teleputer [1996]

concorsopoli v. -poli. [1995]

consuntivare v. tr. registrare nel consuntivo [1996]

conto etico loc. m. conto bancario nel quale una parte degli interessi viene utilizzata per iniziative sociali o azioni di solidarietà. [1995]

conto telefonico v. phone banking [1995]

corto sm. cortometraggio [1995]

costituentista s. chi è favorevole all'istituzione di una assemblea costituente per la revisione della Costituzione [1996]

cover sf. riproposizione di un brano musicale da parte di un interprete diverso da quello che l'ha lanciata [1995]

cravattaro sm. usuraio [1996]

craxino sm. emulo o epigono di Bettino Craxi [1995]

cubista s. nelle discoteche, ballerina o, meno spesso, ballerino che dà il ritmo, ballando da sola su un cubo in mezzo alla pista [1995]

cybernauta sm. v. cibernauta [1996]

cyberspaziale agg. che si riferisce al cyberspazio; che è diffuso attraverso il cyberspazio [1996]

czz sm. abbreviazione eufemistica della parola cazzo [1995]

debolista s. sostenitore del "pensiero debole" [1996]

decespugliare v. cespuglio [1995]

de-consumo sm. concezione che si oppone al consumismo, in quanto considera l'acquisto di beni non come simbolo di prestigio sociale da conseguire ad ogni prezzo, ma come risposta ad esigenze reali, il cui soddisfacimento è subordinato ad una valutazione del rapporto qualità-prezzo. [1993-94]

decontribuzione sf. riduzione o eliminazione dei contributi sociali che gravano sul salario lordo di un dipendente [1996]

defelicismo sm. la visione della storia, e del fare storia, tipica di Renzo De Felice e della sua scuola [1996]

delocalizzazione sf. trasferimento in altri luoghi di un'impresa economica [1996]

demafiosizzato agg. detto di località nelle quali è stato deciso di opporsi al soggiorno di sospetti mafiosi, imposto dalle autorità come misura di prevenzione [1993-94]

democristianeria sf. modo di comportarsi tipico di un democristiano; l'insieme degli appartenenti alla ex Democrazia Cristiana [1995]

desistenza sf. tattica elettorale, realizzata da un raggruppamento politico in un collegio maggioritario, consistente nel non presentare un proprio candidato, o nel presentarne uno debole, per favorire il candidato di uno schieramento politicamente affine a svantaggio di un avversario comune [1993-94]

desk sm. settore di un organismo (per es. redazione di un giornale o ufficio governativo) specializzato su un determinato argomento [1993-94]

destrese sm. il linguaggio politico della destra [1993-94]

diniano agg. proprio di Lamberto Dini; che fa parte di "Rinnovamento italiano", il movimento politico capeggiato da Lamberto Dini [1996]

dipietrese sm. modo di esprimersi tipico di Antonio Di Pietro [1996]

dipietrino sm. emulo di Antonio Di Pietro; seguace di Antonio Di Pietro [1995]

dipietrismo sm. modo di agire simile a quello di Antonio Di Pietro, sostituto procuratore della Repubblica di Milano, che ha svolto le indagini sulla corruzione; stile di Antonio Di Pietro [1993-94]

discobar sm. bar, frequentato prevalentemente da giovani, in cui viene diffusa musica da discoteca [1995]

discopub sm. pub in cui viene diffusa musica e si può ballare [1996]

dog-sitter s. o dog sitter loc. f. chi bada ai cani durante l'assenza dei proprietari [1993-94]

domino trapianto loc. m. v. trapianto domino [1996]

doppiopesismo sm. atteggiamento di chi, di fronte a comportamenti analoghi, dà giudizi diversi a seconda di chi sia l'autore di tali comportamenti [1996]

doppiopesista s. chi, di fronte a comportamenti analoghi, dà giudizi diversi a seconda di chi sia l'autore di tali comportamenti [1996]

doppioturnista s. favorevole a un sistema elettorale a due turni [1993-94]

dossieraggio sm. attività di produzione e di diffusione di documenti tali da danneggiare un personaggio pubblico [1996]

downsizing sm. riduzione del numero di dipendenti di un'azienda per ridurne i costi [1996]

doxomania v. sondaggite [1995]

due velocità (a -) loc. con funzione di agg. detto, in riferimento all'unità politica ed economica dell'Europa, della realizzazione di una integrazione più rapida e profonda tra gli stati economicamente più avanzati e di una più lenta e inizialmente meno stretta tra tali stati e quelli economicamente meno avanzati [1993-94]

eco-attivista s. attivista di un movimento ecologico [1995]

ecoguerriero o eco-guerriero sm. attivista di un movimento ecologico impegnato in azioni dimostrative contro aziende o stati che attuano iniziative pericolose per l'ambiente [1995]

ecomafia sf. attività o insieme di attività gestite illecitamente dalla criminalità organizzata in campo ambientale (in particolare in riferimento allo smaltimento dei rifiuti) [1995]

ecotassa sf. tassa sui prodotti dannosi per l'ambiente [1993-94]

eco-turismo sm. turismo che ha come meta luoghi interessanti dal punto di vista ambientale o che viene effettuato rispettando l'ambiente naturale [1995]

E-mail sf. sistema di scambio di messaggi scritti attraverso una rete telematica [1995]

eroina-killer sf. eroina contenente un tasso di principio attivo molto superiore a quello che si riscontra nella droga normalmente spacciata, oppure tagliata con sostanze tali da poter provocare la morte di chi la assume [1995]

erotopoli v. -poli. [1995]

esercitopoli v. -poli. [1995]

eta beta loc. m. movimento di centro-sinistra, la cui fondazione è stata proposta da Giuliano Amato [1993-94]

etero agg. eterosessuale [1993-94]

etico v. conto etico [1995]

euregio sf. area economicamente e culturalmente omogenea composta da territori appartenenti a stati Europei confinanti [1996]

euro sm. futura unità monetaria europea [1995]

eurocratese sm. modo di esprimersi tipico della burocrazia dell'Unione Europea [1996]

euroforzista s. aderente al gruppo di Forza Europa, denominazione di Forza Italia al Parlamento Europeo [1993-94]

europol sf. futura polizia federale europea [1996]

eurorealista agg. e s. chi si mostra scettico o contrario all'unificazione dell'Europa e giustifica la propria posizione in nome di una visione realistica della situazione politica ed economica dei paesi europei [1996]

euroscettico sm. politico contrario all'unificazione politica ed economica dell'Europa [1993-94]

eurotassa sf. imposta straordinaria istituita per avvicinare il bilancio italiano ai requisiti richiesti per entrare a far parte dei paesi europei che adottano un'unica valuta [1996]

eurotax sf. eurotassa [1996]

evelina sf. nome di un movimento di giornalisti e conduttori televisivi [1993-94]

exeità sf. la condizione di un ex, sentimento di essere un ex [1996]

exit poll loc. m. tecnica di previsione dei risultati elettorale, consistente nel chiedere a un campione di elettori, all'uscita dei seggi, per chi ha votato. [1993-94]

facilismo sm. tendenza a semplificare eccessivamente nozioni e problemi complessi per renderli comprensibili al maggior numero di persone [1996]

fidelizzare v. tr. rendere una persona cliente abituale di una ditta o utente sistematico di un servizio [1995]

fidelizzazione sf. ricorso abituale di un cliente ai servizi di un'impresa [1995]

filmopoli sf. scandalo relativo alle scelte per il finanziamento pubblico dei film nazionali [1996]

focus group loc. m. gruppo di cittadini che riflette nella sua composizione l'opinione generale e con cui partiti politici e candidati sperimentano in anticipo l'efficacia della loro propaganda [1995]

format sm. l'idea base di un programma televisivo, che viene venduta a stazioni televisive di altri paesi [1995]

forzaitalico e forzitalico agg. e sm. relativo a Forza Italia; aderente a Forza Italia [1993-94]

forzista s. e agg. relativo a Forza Italia; aderente a Forza Italia [1993-94]

forzitaliano sm. e agg. relativo a Forza Italia; aderente a Forza Italia [1993-94]

forzitaliota o forzaitaliota s. e agg. relativo a Forza Italia; aderente a Forza Italia [1993-94]

forzitalista agg. relativo a Forza Italia; aderente a Forza Italia [1993-94]

fu-fu sm. gesto tipico di Massimo D'Alema nei momenti di relax, consistente nel soffiare sui pugni chiusi [1996]

fughino sm. assenza da scuola senza l'autorizzazione dei genitori (in particolare nella loc. fare fughino, marinare la scuola) [1995]

fund raising loc. m. raccolta di fondi per la realizzazione di progetti politici o economici [1996]

furbata sf. azione da furbo [1993-94]

furbopoli v. -poli. [1995]

fuzz sm. ampia camicia a scacchi colorati, che si usa portare fuori dai pantaloni [1993-94]

gamine sf. giovane donna esile con l'aria da ragazzino [1993-94]

-gate v. -poli [1993-94]

gattara sf. donna che accudisce i gatti randagi [1993-94]

gattile sm. luogo in cui si custodiscono i gatti [1993-94]

generalista agg. detto di rete televisiva che intende soddisfare le esigenze di un pubblico indifferenziato e trasmette pertanto sia programmi di informazione, sia programmi di intrattenimento, sia programmi di "fiction" (film, telefilm, telenovelas ecc.); più in generale, detto di rete televisiva o telegiornale che non vuole rivolgersi ad un pubblico selezionato [1993-94]

genitorialità sf. condizione di genitore [1996]

gentese sm. modo di parlare di un politico, vicino alla lingua e al sentire della gente comune [1996]

giornale di strada loc. f. giornale venduto e a volte anche scritto da chi (barbone, immigrato ecc.) vive prevalentemente in strada [1996]

giornale-panino sm. o giornale panino loc. m. due quotidiani venduti assieme al prezzo di uno solo [1993-94]

governo sole loc. m. governo ombra della Lega Nord [1996]

graffitaro sm. autore di graffiti [1995]

graficista s. chi realizza grafici; chi studia andamenti statistici rappresentati sotto forma di grafico [1993-94]

gratta e vinci loc. m. tipo di lotteria istantanea [1995]

gumpismo sm. atteggiamento di chi guarda alla realtà con semplicità e ingenuità [1995]

hackeraggio sm. pirateria informatica [1993-94]

hard discount loc. m. supermercato che vende prodotti a prezzi notevolmente inferiori a quelli correnti [1993-94]

harleysta o harlista s. appartenente a un gruppo giovanile, caratterizzato dal fatto che chi ne fa parte viaggia su moto Harley Davidson [1995]

homeless sm. senzatetto [1996]

hot line loc. f. numero telefonico chiamando il quale si possono avere, a pagamento, colloqui di tipo erotico [1993-94]

house organ loc. m. pubblicazione periodica prodotta da un'azienda per circolazione interna o per propaganda della propria attività [1995]

ice sf. tipo di droga sintetica [1996]

inciucio sm. in politica, compromesso poco trasparente, soluzione pasticciata [1995]

infotainment sm. trasmissione televisiva in cui si coniuga informazione e intrattenimento [1993-94]

inquinamento luminoso loc. m. riduzione della visibilità notturna del cielo a causa della eccessiva diffusione dell'illuminazione pubblica [1995]

integratore sm. insieme di sostanze destinate a colmare le carenze di vitamine e minerali [1996]

interattivo agg. detto di sistema audiovisivo che permette l'intervento attivo dello spettatore; viene a formare diversi sintagmi: [1993-94]

internauta sm. utente di Internet [1996]

internettiano agg. relativo a Internet [1996]

internettista agg. e sm. che si riferisce a Internet; utente di Internet [1996]

italoforzuto agg. e s. relativo a Forza Italia; aderente a Forza Italia [1993-94]

jumping sm. sport che consiste nel gettarsi nel vuoto da un'altezza di varie decine di metri, con legata alla caviglia una lunga corda elastica fissata a un sostegno; la corda elastica ferma la caduta a una certa distanza dal suolo e fa rimbalzare ripetutamente verso l'alto. [1996]

junk mail loc. m. pubblicità inviata per posta a un gran numero di indirizzi [1995]

jurassic school loc. f. la scuola italiana, in quanto considerata arretrata [1993-94]

khomeinista agg. e s. intollerante (soprattutto in rif. a persona impegnata in politica) [1993-94]

killer o -killer agg. o parte finale di parole composte, legata come attributo alla parte che lo precede, con il valore di 'che uccide' [1995]

leccaculismo sm. atteggiamento di chi si dimostra servile nei confronti di chi detiene un qualche potere, per trarne vantaggio [1996]

legaiolo agg. e sm. leghista, aderente o simpatizzante della Lega Nord [1993-94]

legal thriller loc. m. racconto (o sua trasposizione cinematografica) dall'intreccio particolarmente avvincente e teso, che ha per soggetto una vicenda giudiziaria [1996]

leggenda metropolitana loc. f. diceria [1993-94]

lenzuolata sf. modo di manifestare contro la mafia, consistente nell'esporre alle finestre delle case delle lenzuola [1995]

leoncavallino sm. componente del gruppo autonomo milanese che si ritrovava nel Centro Sociale di via Leoncavallo [1993-94]

lider maximo loc. m. capo incontrastato di un movimento politico [1993-94]

link sm. in un ipertesto, collegamento a un documento richiamato da un elemento del testo di partenza e raggiungibile con un clic del mouse [1996]

lista fai-da-te loc. f. lista elettorale formata senza l'appoggio di partiti politici o di altri movimenti organizzati [1995]

lotteria istantanea loc. f. lotteria nella quale si scopre subito se, e quanto, si è vinto (in genere raschiando, nel biglietto acquistato, una patina che nasconde il risultato ottenuto) [1995]

lucherinata sf. azione promozionale tipica del press-agent Enrico Lucherini [1996]

ludologo sm. studioso di giochi; chi, per professione, inventa giochi (spec. di enigmistica) [1993-94]

macarena sf. ballo di ritmo latino-americano, lanciato da un gruppo musicale spagnolo, che ha avuto un grande successo nella stagione estiva del 1996 [1996]

madre di tutte ... loc. f. locuzione con cui si formano espressioni che indicano il primo, per origine o per importanza, di una classe di oggetti [1993-94]

madre nonna loc. f. o madre-nonna sf. donna che, grazie alla fecondazione artificiale, diventa madre in tarda età [1993-94]

mala- primo elemento di composti che designano settori o situazioni caratterizzate da uno stato di degrado, disfunzione o corruzione [1993-94]

malambiente sf. il complesso delle situazioni che fanno sì che l'ambiente di un'area, e particolarmente di una città, sia particolarmente degradato [1996]

malamministrazione sf. il complesso delle situazioni e degli episodi che rendono evidente il cattivo funzionamento di un'amministrazione, soprattutto pubblica [1996]

mamma nonna loc. f. e mamma-nonna sf. donna che, grazie alla fecondazione artificiale, diventa madre in tarda età [1993-94]

mammo sm. padre che, nell'accudire i figli, svolge compiti un tempo di esclusiva pertinenza delle madri [1993-94]

mammozza sf. gioco da fiera paesana; per estensione, e spregiativamente, il sistema per l'elezione diretta del sindaco in vigore dal 1993 [1993-94]

mangiaclassi agg. detto di un decreto governativo che, aumentando il numero di studenti di cui può essere composta una classe, ha ridotto il numero di classi nelle scuole italiane [1993-94]

mappazza sf. pietanza indigesta e dall'aspetto sgradevole [1995]

mattocchio sm. persona bizzarra, stravagante [1996]

merolone sm. fallo di grandi dimensioni [1996]

messaggeria sf. in una rete telematica, servizio che gli utenti possono utilizzare per scambiarsi messaggi di vario genere [1993-94]

metrotram sm. linea tranviaria che, per le caratteristiche del tracciato, la capienza delle vetture, la frequenza di passaggio, svolge funzioni analoghe a quelle di una metropolitana [1996]

microfonare v. tr. fornire di microfono [1995]

milanesità sf. il complesso dei valori culturali e spirituali caratteristici di Milano e dei milanesi [1993-94]

militaropoli v. -poli. [1995]

millelire smi. e agg. libro in edizione economica posto in vendita al prezzo di mille lire [1993-94]

minivan o mini-van sm. vettura monovolume, cioè automobile che racchiude nello stesso volume vano motore, abitacolo e bagagliaio e permette di disporre di uno spazio interno molto ampio [1993-94]

minzolinismo sm. forma di giornalismo che si basa sulla raccolta di dichiarazioni anche informali di uomini politici, senza alcuna verifica delle affermazioni raccolte [1995]

monetica sf. l'insieme delle applicazioni dell'informatica nel campo dei pagamenti elettronici [1996]

monnezzopoli v. -poli. [1995]

monoturnista o mono-turnista s. e agg. favorevole a un sistema elettorale ad un solo turno [1993-94]

motore di ricerca loc. m. programma che estrae informazioni, secondo determinate chiavi di ricerca, da una banca dati o da un insieme di banche dati (come ad es. Internet) [1996]

mozzaorecchi sm. chi ha un atteggiamento persecutorio nei confronti degli avversari politici [1993-94]

mucca pazza loc. f. bovino colpito da encefalopatia [1996]

musher s. chi conduce una muta di cani da slitta [1995]

mystic dance loc. f. tipo di ballo da discoteca, basato su una musica dai ritmi non martellanti [1995]

navigare v. intr. andare alla ricerca di informazioni in una rete telematica [1995]

near video on demand loc. m. sistema televisivo a pagamento, che permette di scegliere la fascia oraria in cui vedere una trasmissione [1996]

nightline sf. nell'informazione televisiva, fascia di programmazione notturna [1993-94]

nocciolo duro loc. m. gruppo di azionisti che è in grado di esercitare il controllo di una società per azioni [1993-94]

noista o no-ista sm. e agg. nelle campagne per i referendum, chi appoggia il No, cioè chi è favorevole al mantenimento della legge sottoposta a referendum [1995]

non profit loc. agg. o non-profit agg. senza fini di lucro [1995]

nonna-mamma v. mamma-nonna [1993-94]

nonno sitter loc. m. chi assiste un anziano [1996]

nucleo duro v. nocciolo duro [1993-94]

okkupazione sf. occupazione di una scuola [1993-94]

omissato agg. coperto da omissis [1996]

oncotopo sm. cavia da esperimento, nella quale vengono iniettate cellule tumorali per studiarne gli effetti [1993-94]

onusiano agg. proprio dell'ONU (soprattutto in riferimento al lessico dei funzionari dell'organizzazione) [1995]

ospitata sf. partecipazione (in particolare di un uomo politico) ad una trasmissione televisiva di successo, per promuovere la propria immagine, o un proprio prodotto (per es. un libro) [1993-94]

ostalgia sf. in Germania, nostalgia per il passato regime della Repubblica Democratica Tedesca o per alcuni suoi aspetti [1993-94]

ottomana sf. settimana formata da otto giorni [1993-94]

outing sm. dichiarazione pubblica della propria omosessualità; azione di rivelare pubblicamente l'omosessualità di personaggi famosi [1993-94]

outsourcing sm. acquisto da un fornitore esterno di servizi e funzioni propri di un'azienda [1996]

pacco bomba loc. f. pacco che esplode quando viene aperto [1995]

pacifoide agg. pacifista (con connotazione spregiativa) [1993-94]

padana sf. epidemia di influenza dell'inverno 1996-97 [1996]

padano agg. relativo alla Padania, cioè all'Italia Settentrionale secondo l'ideologia della Lega Nord [1996]

padre di tutti i processi loc. m. v. madre di tutti ... [1993-94]

padre nonno loc. m. v. madre nonna. [1993-94]

paginata sf. pagina intera di giornale [1996]

palestrato agg. che cura il proprio corpo frequentando con regolarità la palestra [1996]

panchinaro sm. uomo politico che ha un ruolo di secondo piano o che è in attesa di assumere un ruolo di primo piano [1993-94]

panettone sm. grosso paracarro di cemento, usato per impedire l'accesso degli autoveicoli a zone destinate ai pedoni [1995]

papocchio v. inciucio. [1995]

par condicio loc. f. esistenza di pari condizioni nell'accesso ai mezzi di comunicazione di massa per tutti i movimenti che partecipano alle competizioni elettorali [1995]

parentopoli v. -poli. [1995]

part timer loc. m. lavoratore a part time [1996]

partenariato sm. accordo di natura politica, economica, militare fra due o più nazioni. [1996]

party-line loc. f. linea telefonica che permette di mettere in comunicazione più persone per conversazioni di vario genere [1993-94]

patatoso agg. goffo, imbambolato [1996]

pattista s. e agg. dapprima aderente al Patto per la riforma elettorale, che ha promosso i referendum del 1993; poi aderente al movimento politico Patto per l'Italia (noto come Patto Segni) [1993-94]

pay per view loc. f. emittente televisiva alla quale il telespettatore paga un prezzo solo per i programmi effettivamente visti [1996]

personal trainer loc. m. preparatore atletico che cura in modo personalizzato, e generalmente a domicilio, la condizione fisica di un personaggio famoso [1996]

phone banking loc. servizio bancario, attraverso il quale si possono eseguire alcune o tutte le operazioni bancarie servendosi del telefono [1995]

pianista s. parlamentare che vota anche per il collega dello scranno vicino [1993-94]

piercing sm. la pratica di ornare il corpo con gioielli infilati nella carne [1993-94]

pippobaudo sm. presentatore di varietà televisivo [1996]

pit bull loc. m. razza canina dal carattere aggressivo, spesso usata per combattimenti tra animali [1993-94]

pizzettaro sm. con connotazione spregiativa, chi lavora in una pizzeria [1995]

plebiscitarismo sm. sistema politico in cui ogni potere derivi a una sola persona in base a un consenso popolare, senza che vi siano organi e strumenti di controllo da parte dell'opposizione o di altre istituzioni [1995]

-poli elemento compositivo usato per formare parole composte che indicano l'esistenza di estesi fenomeni di corruzione nell'ambiente denominato dalla prima parte della parola composta. Per esempio: [1993-94]

-poli elemento terminale di parole composte che indicano l'esistenza di estesi fenomeni di corruzione nell'ambiente denominato dalla prima parte della parola composta. [1995]

polidrogaggio sm. assuefazione a diverse sostanze, legali (come l'alcol) e illegali (come le droghe) [1993-94]

polista s. e agg. aderente al Polo delle Libertà [1995]

political correctness loc. f. atteggiamento di chi si comporta in modo politicamente corretto [1995]

politicamente corretto loc. agg. rispettoso delle minoranze o dei gruppi sociali tradizionalmente deboli [1993-94]

polo della libertà loc. m. o polo delle libertà loc. m. alleanza formata da Forza Italia e da Lega Nord, che si è presentata in Italia Settentrionale alle elezioni del 1994; poi, per estensione, l'insieme dei partiti che ha sostenuto il governo Berlusconi [1993-94]

polo sm. alleanza politica; ciascuno dei due schieramenti che si contrappongono nel sistema politico maggioritario [1995]

pololiberista s. aderente al Polo delle Libertà [1995]

popper sm. droga costituita da esteri chimici dell'acido nitrico, confezionata in fiale [1993-94]

pornosoft agg. e porno soft loc. agg. detto di film o immagini porno non particolarmente spinte [1995]

pornoturismo o porno-turismo sm. forma di turismo in genere, verso paesi del teerzo mondo, allo scopo di avere rapporti sessuali dei più diversi generi [1996]

post-fascismo sm. ideologia dei movimenti di destra che intendono superare l'eredità del pensiero fascista [1993-94]

posticipo sm. partita del campionato di calcio che, per permetterne la trasmissione alla televisione, viene giocata più tardi delle altre [1993-94]

power drink sm. bibita analcoolica molto energetica [1995]

premiership sf. incarico di primo ministro; insieme dei poteri attribuiti al primo ministro [1995]

price-cap sm. metodo di determinazione delle tariffe dei servizi pubblici, che tiene conto dell'inflazione programmata e del recupero di produttività delle aziende [1996]

procreatica sf. branca delle scienze mediche che si occupa della fecondazione assistita [1995]

prodiano agg. e sm. relativo a Romano Prodi; seguace di Romano Prodi [1996]

prodino sm. seguace di Romano Prodi [1996]

producer sm. chi produce trasmissioni televisive; in particolare, chi si occupa dell'aspetto organizzativo dell'attività degli inviati speciali [1993-94]

profittabilità sf. capacità di un'impresa di realizzare profitti [1993-94]

provider sm. società commerciale che fornisce il collegamento a Internet [1996]

psicoballa sf. affermazione di argomento psicologico o psichiatrico, ritenuta futile o non veritiera [1995]

pttn v. czz. [1995]

pulizia etnica loc. f. nei territori della ex Jugoslavia abitati da persone di diverse etnie, politica consistente nel costringere alla fuga, o nel deportare, gli abitanti di etnie diverse rispetto a quella dei dominatori, in modo da rendere il territorio etnicamente omogeneo [1993-94]

punk-bestia s. m. o punk bestia loc. m. gruppo giovanile punk milanese [1996]

push up loc. m. reggiseno che arrotonda e spinge verso l'alto il seno [1995]

querciaiolo agg. aderente al PDS [1995]

quirinalista s. giornalista che segue l'attività della Presidenza della Repubblica italiana [1995]

quirinalizio agg. relativo alla Presidenza della Repubblica italiana [1996]

quizzy sm. telecomando per partecipare a dei quiz [1993-94]

raccomandopoli v. -poli. [1995]

raï sm. tipo di musica moderna diffusa in Algeria [1995]

retino sm. e agg. aderente al movimento La Rete [1993-94]

retista s. militante nel movimento La Rete [1993-94]

ribaltino sm. piccolo ribaltone [1995]

ribaltone sm. rovesciamento improvviso e radicale delle alleanze [1995]

ribaltonista s. sostenitore del mutamento della maggioranza politica nel corso di una legislatura [1996]

ricavometro sm. strumento fiscale che determina in modo presuntivo i ricavi delle imprese e dei lavoratori autonomi [1996]

riciclato sm. uomo politico che faceva parte della vecchia partitocrazia e che, in occasione delle elezioni del 1994, è entrato a far parte dei nuovi movimenti politici di centro-destra [1993-94]

rifondarolo agg. e sm. aderente al Partito della Rifondazione Comunista o suo simpatizzante [1995]

rifondatore v. rifondazionista [1993-94]

rifondazione sf. partito, movimento o corrente che mira al mantenimento, o alla restaurazione, di principi ideologici abbandonati dal partito che un tempo li rappresentava; in particolare si sono riscontrati i seguenti sintagmi: [1993-94]

rifondazionista s. aderente al Partito della Rifondazione Comunista o suo simpatizzante [1993-94]

riprezzare v. tr. mettere un nuovo prezzo, aumentare il prezzo di un libro, di una merce [1996]

road pricing loc. m. imposizione di un pagamento per entrare nei centri storici [1995]

roaming sm. accordo che consente agli utenti di una società di telefoni cellulari di usare la rete di un'altra società [1996]

rubrichista s. chi tiene regolarmente una rubrica in un quotidiano o in un periodico [1993-94]

ruotino di scorta loc. m. ruota di scorta di emergenza di dimensioni ridotte [1993-94]

salottismo sm. tendenza di intellettuali e uomini politici a discutere dei problemi del momento e a tessere accordi in riunioni mondane che hanno luogo in abitazioni private eleganti ed esclusive [1996]

sans-papiers sm. pl. in Francia, immigrati irregolari privi di documenti che ne autorizzino il soggiorno [1996]

santomat sm. nome scherzoso di un apparecchio per la distribuzione automatica di immagini sacre [1995]

scalfariano agg. relativo a Oscar Luigi Scalfaro, Presidente della Repubblica italiana [1996]

scambista s. chi pratica lo scambio del partner [1996]

scandalopoli v. -poli. [1995]

sciasciano agg. e sm. relativo allo scrittore Leonardo Sciascia; estimatore di Leonardo Sciascia [1996]

scoopismo sm. tendenza giornalistica a ricercare a tutti i costi notizie sensazionali [1996]

scrambler sm. apparecchio elettronico che rende inintelligibili i segnali inviati attraverso l'etere, suddividendo i segnali stessi tra diverse frequenze [1993-94]

segretare v. tr. porre il segreto su un atto giudiziario o su una sua parte [1993-94]

semipresidenziale agg. relativo al semipresidenzialismo [1996]

semipresidenzialismo sm. ordinamento costituzionale in cui il presidente della Repubblica condivide il potere esecutivo con un primo ministro da lui nominato [1996]

sequel sm. film che costituisce la continuazione di un precedente film di successo [1995]

service sm. struttura giornalistica autonoma che fornisce ai giornali servizi pronti da pubblicare [1996]

sessoturista sm. v. turista del sesso [1996]

sfanculare v.tr. e intr. lanciare improperi, scambiarsi improperi [1995]

shaboo sf. o sm. tipo di droga sintetica [1996]

sindaca sf. donna che ricopre la carica di sindaco [1995]

skafista s. chi trasporta clandestinamente in Italia immigrati albanesi [1995]

smarmittato agg. e sm. detto di un motorino senza marmitta [1995]

smart card loc. f. carta elettronica in grado di memorizzare dati di vario genere [1996]

smart drink v. power drink [1995]

smart-drink sm. bibita analcoolica molto energetica [1996]

sondaggista s. esperto in sondaggi demoscopici [1993-94]

sondaggistico agg. relativo ai sondaggi [1995]

sondaggite sf. mania dei sondaggi [1995]

sondocrazia v. sondaggite [1995]

sordocieco agg. e sm. chi, generalmente per una malattia congenita, non può né vedere, né sentire, né parlare [1993-94]

sorellanza sf. reciproco sentimento di amicizia e di affetto tra donne, simile a quello che intercorre tra sorelle [1996]

spezzatino sm. smembramento in diverse società di una grande azienda, generalmente pubblica, che si vuole porre in vendita [1996]

spoils system loc. m. sistema, in uso negli Stati Uniti, secondo il quale i dirigenti della pubblica amministrazione sono indicati dallo schieramento che ha vinto le elezioni [1993-94]

spottino sm. breve spot pubblicitario [1995]

staccare la spina loc. verb. cessare di fruire della comunicazione audiovisiva; interrompere la comunicazione, isolarsi [1993-94]

standing ovation loc. f. applauso caloroso e prolungato fatto dal pubblico alzandosi in piedi [1996]

stilismo sm. l'ambiente degli stilisti, l'insieme degli stilisti [1995]

storacismo sm. atteggiamento tipico di Francesco Storace, esponente di Alleanza Nazionale [1996]

strangolino sm. gioco estremo, in uso presso fasce giovanili, consistente nel farsi stringere la carotide finché si è in grado di resistere [1993-94]

stripper s. spogliarellista [1996]

stub sm. prova per accertare se una persona ha utilizzato un'arma da fuoco [1993-94]

superottimista agg. ottimista in sommo grado [1996]

superpolo sm. ampia alleanza politica [1995]

superprocuratore sm. capo della superprocura antimafia; procuratore gerarchicamente superiore agli altri procuratori [1995]

supertavolo v. tavolo delle regole. [1995]

tacchinatore sm. corteggiatore ostinato; fan tenace e invadente [1995]

tavolo delle regole loc. m. trattativa tra le forze politiche contrapposte per riformare alcune delle norme che regolano le istituzioni del Paese [1995]

tavolo sm. occasione di incontro tra movimenti politici, o tra parti sociali [1993-94]

tawas s. tipo di droga sintetica [1996]

tax day loc. m. o tax-day o taxday sm. giorno di protesta contro la pressione fiscale [1996]

teatrino della politica loc. m. la politica come gioco fine a se stesso, che si occupa dei rapporti fra uomini e schieramenti politici e non dei problemi reali da risolvere [1995]

tecnica sf. in Somalia, fuoristrada armato con un cannoncino [1995]

tecno-requisitoria sf. requisitoria condotta con l'ausilio di mezzi audiovisivi o informatici [1993-94]

telebanking sm. sistema che permette di effettuare operazioni bancarie a distanza grazie a mezzi telematici [1996]

telechirurgia sf. applicazione della telematica alla medicina, che, grazie all'uso di robot comandati a distanza, permette a un chirurgo di operare un paziente che si trova in un altro luogo [1996]

telecratico agg. che si basa sulla telecrazia [1993-94]

telecrazia sf. potere della televisione di condizionare le scelte politiche dei cittadini; uso della televisione a tal fine [1993-94]

teledemocrazia sf. concezione della democrazia, che prevede che il consenso vada ricercato attraverso la televisione [1995]

telefonatore sm. chi telefona (usato in particolare in riferimento a chi telefona a trasmissioni radio-televisive o per rispondere a sondaggi) [1993-94]

telefonino blu loc. m. cellulare messo a disposizione, per ragioni di servizio, dei funzionari dello Stato [1995]

telelavorare v. intr. soprattutto nei servizi, lavorare stando a casa, grazie a un collegamento telematico con il centro del quale si è dipendenti [1995]

telelavoratore sm. lavoratore dipendente che svolge la propria attività a casa, grazie a un collegamento telematico con l'ufficio o l'azienda per cui opera [1996]

telepedaggio sm. sistema per pagare a distanza il pedaggio autostradale [1993-94]

telepolitica sf. v. videopolitica [1993-94]

teleputer sm. apparecchio che riunisce le prestazioni di un telefono e di un computer [1996]

teleshopping sm. sistema per effettuare acquisti a distanza grazie a mezzi telematici [1996]

televisionista s. professionista nel campo televisivo, in grado di ideare e produrre trasmissioni soprattutto di informazione e spettacolo, usando tecniche e forme di comunicazione specifiche del mezzo televisivo [1993-94]

tempistica sf. programmazione dei tempi entro i quali effettuare un'operazione o realizzare un programma [1993-94]

terzaforzismo sm. tendenza a creare un'alternativa rispetto a due schieramenti che si contrappongono [1996]

thatter s. ammiratore o, più spesso, ammiratrice del gruppo musicale dei Take That [1995]

think tank loc. m. istituto di ricerca o gruppo interdisciplinare di specialisti che studia processi economici e sociali, spesso su commissione di istituzioni, gruppi politici o imprese economiche [1996]

tlc sf. pl. telecomunicazioni [1996]

totoscommese o toto-scommesse sm. gioco consistente nel prevedere il risultato di una competizione sportiva (di qualunque sport) [1995]

trainer personale v. personal trainer. [1996]

traino sm. programma che si manda in onda prima di un'altra trasmissione (in particolare prima di un telegiornale) per promuoverne l'ascolto [1993-94]

trapianto domino loc. m. trapianto a catena, nel quale l'organo sostituito a un paziente viene utilizzato per un nuovo trapianto [1996]

trashista s. e agg. esponente del trash, cioè di espressioni culturali caratterizzate da gusto deteriore [1996]

trattativista agg. incline alle trattative, favorevole alle trattative [1995]

travesta sm. travestito [1995]

turbocapitalismo sm. forma spinta di capitalismo che aumenta la produttività del lavoro e del capitale [1995]

turismo sessuale loc. m. forma di turismo in genere verso paesi, allo scopo di avere rapporti sessuali dei più diversi generi [1995]

turista del sesso loc. m. chi fa del turismo sessuale [1996]

ulivesco agg. relativo alla coalizione dell'Ulivo [1996]

ulivista agg. relativo alla coalizione dell'Ulivo [1996]

ulivo sm. nome dello schieramento di centro-sinistra [1995]

vacca pazza loc. f. bovino colpito da encefalopatia [1996]

vaffa sm. l'interiezione vaffanculo [1993-94]

veejay o vee-jay s. chi sceglie e presenta canzoni o videoclip in un'emittente televisiva [1995]

vegan s. e agg. chi o che si nutre esclusivamente di vegetali [1995]

velina rossa loc. f. nome corrente di una agenzia di stampa parlamentare di orientamento di sinistra [1996]

velina sf. valletta della trasmissione <<Striscia la notizia>> [1993-94]

vendopoli v. -poli. [1995]

verdone sm. contrassegno riservato alle auto che rientrano nei limiti di inquinamento previsti dalle direttive della CEE [1993-94]

video on demand loc. m. sistema televisivo a pagamento, che permette di vedere dal proprio televisore una trasmissione, compresa tra quelle contenute in un catalogo, all'ora desiderata [1996]

videocrate sm. uomo politico che fonda il proprio successo su un abile uso della televisione [1995]

videocrazia sf. potere della televisione di condizionare le scelte politiche dei cittadini; uso della televisione a tal fine [1993-94]

videopolitica o video-politica sf. uso della televisione per orientare le scelte politiche dei cittadini [1993-94]

videovelina sf. cassetta inviata da un esponente politico alle emittenti televisive perché la trasmettano nei telegiornali [1995]

virus killer loc. m. virus letale [1995]

visibilità sf. capacità di chi svolge un'attività pubblica di caratterizzare fortemente, e quindi di rendere immediatamente riconoscibili presso il grande pubblico, le proprie azioni [1993-94]

visurista s. chi, nelle compravendite di immobili, svolge le necessarie pratiche presso il catasto [1993-94]

vj v. vee-jay [1995]

vongolaro sm. pescatore di vongole [1995]

wine bar loc. m. locale dove si possono degustare vini tipici o pregiati, accompagnati da piccoli spuntini [1996]

world car loc. f. modello di auto che, per le sue caratteristiche, può essere venduta in tutto il mondo [1995]

xenotrapianto sm. trapianto sull'uomo di organi provenienti da altre specie animali [1995]

zanzara-tigre sf. o zanzara tigre loc. f. specie di zanzara di origine asiatica, ora in via di diffusione anche negli altri continenti, inizialmente portatrice di virus pericolosi per l'uomo [1995]

zapatista agg. e s. appartenente al messicano "Esercito Nazionale di Liberazione Nazionale" [1993-94]

zouk sm. ballo esotico [1995]

Per informazioni:

  • sulla versione cartacea: Esedra editore, via Palestro 8, I-35138 Padova, tel. e fax 049-8725445
  • sul progetto scientifico: prof. Michele Cortelazzo, Istituto di Filologia Neolatina, via Beato Pellegrino 1, I-35137 Padova, tel. 049/8274940, fax 049/8274937, cortmic@maldura.unipd.it


    ultima modifica 19/11/97

    UniversitÓ degli Studi di Padova
    1997-98

    A cura di Michele Cortelazzo
    Istituto di Filologia Neolatina
    cortmic@maldura.unipd.it