AMALIA GUGLIELMINETTI


Opere

 

Poesia

Voci di giovinezza, Torino, Roux e Viarengo, 1903

Le vergini folli, Torino, Società Editrice Nazionale, 1907

Emma, Torino, Bona, 1909

Le seduzioni, Torino, Lattes, 1909

L'amante ignoto, Milano, Treves, 1911

L'insonne, Milano, Treves, 1913

I serpenti di Medusa, Milano, La Prora, 1934

 

Novelle

I volti dell'amore, Milano, Treves, 1913

Anime allo specchio, Milano, Treves, 1915

Le ore inutili, Milano, Treves, 1919

La porta della gioia, Milano, Vitagliano, 1920

Quando avevo un amante, Milano, Sonzogno, 1923

Tipi bizzarri, Milano, Mondadori, 1930

 

Romanzi

Gli occhi cerchiati d'azzurro, Milano, Italia, 1920

La rivincita del maschio, Torino, Lattes, 1928

Il pigiama del moralista, Roma, Edizioni del Fauno, 1927

 

Teatro

Nei e cicisbei - Il baro dell'amore, Milano, Mondadori, 1926

 

Letteratura per l’infanzia

La reginetta Chiomadoro, Milano, Treves, 1916

Fiabe in versi, Ostiglia, La Scolastica, 1916

Il ragno incantato. Fiabe in versi, Milano, Mondadori, 1922

La carriera dei pupazzi, Milano, Sonzogno, 1925

 

Lettere

Lettere d'amore di Guido Gozzano e Amalia Guglielminetti, a cura di Spartaco Asciamprener, Milano, Garzanti, 1951

 

Bibliografia contemporanea: riedizioni dal 1970

Frammento di una rievocazione ad Ivrea. Al direttore de «Il Momento». In memoria, in Guido Gozzano, Cara Torino, Torino, Viglongo, 1975

La signora della «Quiete», in La voce che è in lei. Antologia della narrativa femminile italiana tra '800 e '900, a cura di Giuliana Morandini, Milano, Bompiani, 1980; in La separazione degli amanti. Trenta racconti dell'Otto e Novecento italiano, a cura di Guido Davico Bonino, Torino, Einaudi, 2005

Il cuore tardo, a cura di Carlo A. Madrignani, Pisa, ets, 1985

Il ragno incantato, a cura di Carlo A. Madrignani, Bergamo, Bolis, 1986

Con mani di velluto [e altri testi], a cura di Marziano Guglielminetti, in Il «genio muliebre». Percorsi di donne intellettuali fra Settecento e Novecento in Piemonte, Alessandria, Edizioni Dell'Orso, 1990

Seduzioni, a cura di Edoardo Sanguineti, Palermo, Nuova Editrice Meridionale, 1990

In memoria di Guido Gozzano (1916-1941), a cura di Marziano Guglielminetti, in Il «genio muliebre». Percorsi di donne intellettuali fra Settecento e Novecento in Piemonte, Antologia, Alessandria, Edizioni Dell'Orso, 1993

Trittico di fiori umani, in Paola Guglielminetti, "Un cuore di donna...", a cura di Mariarosa Masoero, Alessandria, Edizoni dell'Orso, 1998

Il ritratto a pastello, in Novelle d'autrice tra Otto e Novecento, a cura di Patrizia Zambon, Roma, Bulzoni, 1998; in Tra letti e salotti. Norma e trasgressione nella narrativa femminile tra Otto e Novecento, a cura di Gisella Padovani e Rita Verdirame, Palermo, Sellerio, 2001

I serpenti di Medusa, a cura di Riccardo Furgoni, Alessandria, Artiglio Editore, 2004

Lady Medusa [raccolta di tutte le poesie], a cura di Grazia Bianchi e Silvio Raffo, Milano, Bietti, 2012

La rivincita del maschio, a cura di Alessandro Ferraro, Genova, sagep, 2014

Antologizzazioni della poesia di Amalia Guglielminetti sono in: Scrittrici d'Italia, cura di Alma Forlani e Marta Savini, Roma, Newton Compton, 1991; Capriccio e coscienza. Scrittrici fra due secoli, a cura di Marino Biondi e Simona Moretti, Cesena, Società Editrice «Il Ponte Vecchio», 1997; Dagli Scapigliati ai Crepuscolari, a cura di Attilio Bertolucci e Gabriella Palli Baroni, Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, 2000

 
 

Bibliografia della critica (dal 1970)

Marziano Guglielminetti, Gozzano recensore, in «Lettere italiane», XXIII, 3, 1971

Anna Nozzoli, Tabù e coscienza. La condizione femminile nella letteratura italiana del Novecento, Firenze, La Nuova Italia, 1978

Antonio Piromalli, Amalia Guglielminetti. Il femminismo erotico e il sogno del maschio «despota signore», in aa. vv., Novecento, Milano, Marzorati, 1979

Giorgio De Rienzo, Guido Gozzano, Milano, Rizzoli, 1983

Marziano Guglielminetti, Le scrittrici, le avanguardie, la letteratura di massa, in «Empoli», III s., I, 1, 1983

Nello Sciacca, Amalia Guglielminetti, in «Lunarionuovo», V, 23-24, 1983

Aldo De Toma, Lo sconosciuto unico incontro d'amore di Guido Gozzano e Amalia Guglielminetti, in «Lettere italiane», XXXVIII, 4, 1986

Daniela Curti, Il linguaggio del racconto rosa: gli anni '20 ed oggi, in aa. vv., Lingua letteraria e lingua dei media nell'italiano contemporaneo, Firenze, Le Monnier, 1987

Marziano Guglielminetti, Amalia, Genova, Costa & Nolan, 1987

Daniela Curti, Quella che va sola: Amalia Guglielminetti, in aa. vv., Svelamento. Sibilla Aleramo: una biografia intellettuale, Milano, Feltrinelli, 1988

Piero Luxardo Franchi, Le figure del silenzio, Padova, cleup, 1989

Marziano Guglielminetti, Per Amalia, ancora, in aa. vv., Il «genio muliebre». Percorsi di donne intellettuali fra Settecento e Novecento in Piemonte, Alessandria, Edizioni Dell'Orso, 1990

Maria Luisa Spaziani, Donne in poesia, Venezia, Marsilio, 1992

Rossana Bossaglia, Anna Braggion, Marziano Guglielminetti, Dalla donna fatale alla donna emancipata, Nuoro, Ilisso, 1993

Marziano Guglielminetti, Amalia: la metrica dell'io, in aa. vv., Les femmes - écrivains en Italie (1870-1920): ordres et libertés, Paris, Chroniques Italiennes - Université de la Sorbonne Nouvelle, 1994

Marziano Guglielminetti, Amalia Guglielminetti: «Vergine folle» o «Femminista»?, in aa. vv.La fama e il silenzio. Scrittrici dimenticate del primo Novecento, Venezia, Marsilio, 2002

Vanna ZaccaroShaharazàd si racconta. Temi e figure nella letteratura femminile del Novecento, Bari, Palomar, 2005  

Riccardo AiolfjAl giovane aviatore peruviano. Una lirica sconosciuta o quasi di Amalia Guglielminetti, in «Le Rive», XXII, 1-2, 2010

Patrizia Zambon, Scrittrici: Scrittori. Saggi di letteratura contemporanea, Padova, Il Poligrafo, 2011

Marco CerrutiLa furia del mare. Ultime pagine su Michelstaedter e altre varie sul Novecento, Alessandria, Edizioni dell'Orso, 2012

Avvertenze

ultima modifica 20/02/2015

Università degli Studi di Padova a cura di Patrizia Zambon
Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari
patrizia.zambon@unipd.it