MATILDE SERAO


Opere

.

Novelle

Opale, Napoli, De Angeli, 1878

Dal vero, Milano, Perussia e Quadrio, 1879

Leggende napoletane, Milano, Ottino, 1881

Raccolta minima, Milano, Perussia e Quadrio, 1881

Pagina azzurra, Milano, Quadrio, 1883

Piccole anime, Roma, Sommaruga, 1883

La virtù di Checchina, Catania, Giannotta, 1884

Il romanzo della fanciulla, Milano, Treves, 1886

Fior di passione, Milano, Galli, 1888

All'erta sentinella!, Milano, Treves, 1889

Dal vero, Milano, Galli, 1890

La donna dall'abito nero, Napoli, Chiurazzi, 1892

Piccolo romanzo, Napoli, Pierro, 1892

Gli amanti, Milano, Treves, 1894

Le amanti, Milano, Treves, 1894

L'indifferente, Napoli, Pierro, 1896

Donna Paola, Roma, Voghera, 1897

L'infedele, Milano, Brigola, 1897

Lettere d'amore, Catania, Giannotta, 1901

Novelle sentimentali, Livorno, Belforte, 1902

Cristina, Roma, Voghera, 1908

Il pellegrino appassionato, Napoli, Perrella, 1911

La vita è così lunga!, Milano, Treves, 1918

Preghiere, Milano, Treves, 1921

.

Romanzi

Cuore infermo, Torino, Casanova, 1881

Fantasia, Torino, Casanova, 1883

La conquista di Roma, Firenze, Barbèra, 1885

Vita e avventure di Riccardo Joanna, Milano, Galli, 1887

Addio, amore!, Napoli, Giannini, 1890

Il paese di Cuccagna, Milano, Treves, 1891

Castigo, Torino, Casanova, 1893

La ballerina, Catania, Giannotta, 1899

Suor Giovanna della Croce, Milano, Treves, 1901

L'anima dei fiori, Milano, Libreria Nazionale, 1903

Storia di due anime, Roma, Ed. Nuova Antologia, 1904

Dopo il perdono, Roma, Ed. Nuova Antologia, 1906

Il delitto di via Chiatamone, Napoli, Perrella, 1908

Evviva la vita!, Milano, Treves, 1909

La mano tagliata, Firenze, Salani, 1912

Ella non rispose, Milano, Treves, 1914

Mors tua..., Milano, Treves, 1926

L'ebbrezza, il servaggio e la morte, a cura di Marie Gracieuse Martin Gistucci, Napoli, Guida, 1977

.

Teatro

Dopo il perdono, Napoli, Perrella, 1908

O Giovannino o la morte, Napoli, Perrella, 1912

.

Scritti giornalistici e scritti vari

Il ventre di Napoli, Milano, Treves, 1884

L'Italia a Bologna, Milano, Treves, 1888

Le Marie, Napoli, Pierro, 1894

Beatrice, Napoli, Pierro, 1895

Nel sogno, Firenze, Paggi, 1897

Come un fiore, Firenze, Landi, 1900

Nel paese di Gesù (Ricordi di un viaggio in Palestina), Firenze, Landi - Napoli, Tocco, 1900

Saper vivere, Firenze, Landi - Napoli, Tocco, 1900

Fascino muliebre, Bergamo, Istituto italiano di Arti grafiche, 1901

La Madonna e i Santi nella fede e nella vita, Napoli, Trani, 1902

Santa Teresa, Catania, Giannotta, 1904

Il giornale, Napoli, Perrella, 1906

Sognando, Catania, Giannotta, 1906

Sterminator Vesevo, Napoli, Perrella, 1906

Lettere di una viaggiatrice, Napoli, Perrella, 1908

San Gennaro nella leggenda e nella vita, Lanciano, Carabba, 1909

Evviva la guerra!, Napoli, Perrella, 1912

Parla una donna, Milano, Treves, 1916

Ricordando Neera, Milano, Treves, 1920

Un taccuino inedito, a cura di Michele Cautella, Napoli, Graus, 2008

Traduzione di La carriera di un navigatore, di Albert De Monaco, Napoli, Perrella, 1910.

.

Lettere

Angelo Flavio Guidi, L'archivio inedito di Paulo Fambri. III, «Nuova Antologia», LXIII, 1353, 1928

«A furia di urti, di gomitate...». Lettere giovanili, in «Nuova Antologia», LXXIII, 1594, 1938

Alla «conquista di Roma». Lettere del 1882 -1884, in «Nuova Antologia», LXXIII, 1602, 1938

Lettere di Matilde Serao a Ol­ga Ossani Lodi (Febea), a cura di Anna Garofalo, in «Nuova Anto­logia», LXXXV, 1790, 1950

Eucardio Momigliano, La Serao in Francia, in «Nuova Antologia», XCI, 1865, 1956

Marcello Spaziani, Con Gégé Primoli nella Roma bizantina, Roma, Edizioni di Storia e Letteratura, 1962

Anna Banti, Matilde Serao, Torino, Utet, 1965

Lettere di Matilde Serao a Giuseppe Giacosa, a cura di Ettore Caccia, in «Lettere italiane», XXIV, 2, 1972

Pierre de Montera, Guy Emile Tosi, D'Annunzio, Montesquieu, Serao, Roma, Edizioni di Storia e Letteratura, 1972

Gaetano Mariani, Ottocento romantico e verista, Napoli, Giannini, 1972

Marie Gra­cieuse Martin Gistucci, L'oeuvre romanesque de Matilde Serao, Grenoble, Presses Uni­ver­sitaires, 1973

Marie Gra­cieuse Martin Gistucci, Matilde et Eleonora, in «Revue des Études italiennes», XIX n.s., 1-2, 1973

Raimondo Collino Pansa, Lettere inedite di Matilde Serao, Eleonora Duse e Giacomo Puccini a Neera, in «La Martinella di Milano», XXXI, 3-4, 1977

Marie Gra­cieuse Martin Gistucci, Matilde Serao et Ferdinand Brunetière, in «Revue des Études italiennes», XXIII n.s., 2, 1977

Gino Raya, Inediti verghiani. L'amicizia con Matilde Serao, in «Misure critiche», XIII, 48, 1983

Ferdinando Cordova, «Caro Olgogigi». Lettere ad Olga e Luigi Lodi. Dalla Roma bizantina all’Italia fascista (1881-1933), Milano, Franco Angeli, 1999

Rossana Melis, «Ci ho lavorato col cuore». 24 lettere di Matilde Serao a Vittorio Bersezio (1878-1885), in «Studi piemontesi», XXIX, 2, 2000

Lettere inedite a Enrico Nencioni (1881-1891), a cura di Antonella Tagliaferri, in «Nuova Antologia», CXVII, 2223, 2002

Matilde Serao a Eleonora Duse. Lettere, a cura di Matilde Tortora, Napoli, Graus, 2004

Marika Verde, Lettere di Matilde Serao a Luigi Lodi, in «Otto/Novecento», XXIX, 1, 2005

Matilde Tortora, Lettere inedite di Matilde Serao a Ruggero Ruggeri, in aa. vv., Matilde Serao. Le opere e i giorni, Napoli, Liguori, 2006

.


Bibliografia contemporanea: riedizioni dal 1970

Leggende napoletane, a cura di Vittorio Paliotti, Napoli, Bideri, 1970; a cura di Plinio Perilli, Roma, Mancosu, 1994; a cura di Vincenzo Regina, Roma, Newton Compton, 1995; a cura di Patrizia Di Meglio, Ischia, Imagaenaria, 2004; Ischia, Imagaenaria, 2011

Il paese di cuccagna, a cura di Mario Pomilio, Firenze, Vallecchi, 1972; Milano, Longanesi, 1977; a cura di Giulio Cattaneo, Milano, Garzanti, 1981; Novara, Istituto Geografico De Agostini, 1984; Ponzano Magra (La Spezia), Casa del Libro, 1992; Napoli, Partagées, 2004; a cura di Riccardo Reim, Roma, Avagliano, 2008; a cura di Tommaso Gurrieri, Firenze, Barbès, 2010

Il ventre di Napoli, a cura di Alberto Consiglio, Roma, Bianco, 1973; a cura di Gianni Infusino, Napoli, Edizioni del Delfino, 1973; Napoli, Gallina, 1988; a cura di Luca Torre, Napoli, Torre, 1992; a cura di Lidia Ravera, Roma, Ed. di L'Unità, 1993; a cura di Quinto Marini, Pisa, ets, 1995; in Le scrittrici dell'Ottocento, a cura di Francesca Sanvitale e Maria Vittoria Vittori, Roma, Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, 1995; a cura di Patricia Bianchi, Roma, Avagliano, 2002; «edizione integrale» a cura di Patricia Bianchi e Giuseppe Montesano, Roma Avagliano, 2008; Ischia, Imagaenaria, 2010; a cura di Antonio Pascale, Milano, Rizzoli, 2012

I mosconi, a cura di Gianni Infusino e Mario Stefanile, Napoli, Edizioni del Delfino, 1974

La virtù di Checchina, a cura di Natalia Ginzburg, Milano, Emme Edizioni, 1974; in Le scrittrici dell'Ottocento, a cura di Francesca Sanvitale e Maria Vittoria Vittori, Roma, Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, 1995; a cura di Marina Polacco, Lecce, Manni, 2000; Roma, Armando, 2002; a cura di Paolo Borgonovo, Milano-Recanati, La Spiga-eli, 2009

Voci delle cose e Gli spostati, in Cronaca Bizantina, a cura di Vincenzo Chiarenza, Treviso, Canova, 1975

Napoli d'allora [con Edoardo Scarfoglio], a cura di Claudio Carabba, Milano, Longanesi, 1976

Addio, amore!, Roma, Curcio, 1977; Sesto San Giovanni (Milano), Peruzzo, 1985

Castigo, Milano, Garzanti, 1977; a cura di Libero Bigiaretti, Roma, Curcio, 1977

Addio, amore!. Castigo, a cura di Elisabetta Rasy, Roma, Edizioni delle Donne, 1977

Napoli, a cura di Gianni Infusino, Casoria (Napoli), Ed. di Quarto Potere, 1977

Ritratto di  donna, Maurizio Rollinat e Quel che si farà, in La Domenica Letteraria, a cura di Carlo A. Madrignani, Treviso, Canova, 1978

Il delitto di via Chiatamone, Firenze, Salani, 1979

La mano tagliata, Firenze, Salani, 1979

Romanzi d'amore, in Fanfulla della Domenica, a cura di Antonia Arslan e Mariagrazia Raffele, Treviso, Canova, 1981

Leggenda di Capodimonte, in Notturno italiano. Racconti fantastici dell'Ottocento, a cura di Enrico Ghidetti, Roma, Editori Riuniti, 1984; in Da uno spiraglio. Racconti neri e fantastici dell'Ottocento italiano, a cura di Riccardo Reim, Roma, Newton Compton, 1992

Il romanzo della fanciulla. La virtù di Checchina, a cura di Francesco Bruni, Napoli, Liguori, 1985

O Giovannino o la morte, in Novelle italiane. L'Ottocento, a cura di Gilberto Finzi, Milano, Garzanti, 1985; Roma, E/o, 1995

Saper vivere. Galateo napoletano, a cura di Gianni Infusino, Casoria, Ed. di Quarto Potere, 1986; Napoli, Lito-Rama, 1995

Scritti rari, a cura di Wanda De Nunzio Schilardi, in Matilde Serao giornalista, Lecce, Milella, 1986

Figliastra, in L'Amore al femminile, a cura di Elinor Childe e John G. Pinamonte, Milano, Mondadori, 1987

Cuore infermo, a cura di Sandra Petrignani, Roma, Lucarini, 1988

L'Italia a Bologna, a cura di Valerio Montanari e Giancarlo Roversi, Bologna, Clueb, 1988

Alta società, a cura di Domenico Rea, Palermo, Nuova Editrice Meridonale, 1989

Ricordi di Palestina, Milano, Messaggerie Pontremolesi, 1989

Romanzi, Ponzano Magra, Casa del Libro, 1989

Saper vivere. Norme di buona creanza, Firenze, Passigli [ed. anastatica], 1989; Biblioteca di Il Mattino, 1996; a cura di Beppe Benvenuto, Milano, Mursia, 2012

Barchetta - fantasma e Lu munaciello, in Racconti fantastici di scrittori veristi, a cura di Monica Farnetti, Milano, Mursia, 1990

Racconti napoletani, a cura di Pasquale Sabbatino e Rita Abbate, Napoli, Ferraro, 1990

Una fioraia, in Controcanto, a cura di Riccardo Reim, Roma, Sovera, 1991

Le donne possono fumare? Piccola antologia di scritti sulle buone maniere, Napoli, Pagano, 1992

Vita e avventure di Riccardo Joanna, a cura di Raffaele Giglio, Chieti, Vecchi Faggio, 1992; a cura di Francesco Merlo, Milano, Selene, 2010

Un suicidio (Julian Sorel), in Novelle della Roma umbertina, a cura di Anne Christine Faitrop Porta, Roma, Salerno Editrice, 1992

Echi di guerra [Molti anni dopo], in Pagine di donne, a cura di Bianca Bardelloni e Arturo Milanesi, Brescia, La Scuola, 1993

Il ballo alla reggia, Pompei (Napoli), Blado, 1993

Nel regno della toilette, Pompei, Blado, 1993

Il romanzo della fanciulla, a cura di Cesira D'Agostino, Napoli, Danilo, 1994

La serva, a cura di Emmanuelle Genevois, in Les femmes-écrivains en Italie (1870-1920): ordres et libertés, Paris, Chroniques Italiennes - Université de la Sorbonne Nouvelle, 1994

Antologia dei «Mosconi», a cura di Angela Sarcina, in La signora del «Mattino», Capri, La Conchiglia, 1995

La virtù di Checchina. Terno secco, a cura di Maria Vittoria Vittori, Roma, E/o, 1995

Mal di Napoli, a cura di Riccardo Reim, Roma, Editori Riuniti, 1996

La conquista di Roma, a cura di Wanda De Nunzio Schilardi, Roma, Bulzoni, 1997

Scuola normale femminile e altri racconti, a cura di Paola Bernardini, Napoli, Liguori, 1997

Giovannino, o la morte. Terno secco, Cuneo, Araba Fenice, 1998

Una fioraia, Canituccia, in Novelle d'autrice tra Otto e Novecento, a cura di Patrizia Zambon, Roma, Bulzoni, 1998

La virtù delle donne, a cura di Toni Iermano, Roma, Avagliano, 1999

Opale e altri scritti, a cura di Caterina De Caprio, Napoli, Libreria Dante & Descartes, 1999

Alla scuola, in Maestrine. Dieci racconti e un ritratto, a cura di Vincenzo Campo, Palermo, Sellerio, 2000

Dal vero, a cura di Patricia Bianchi, Napoli, Libreria Dante e Descartes, 2000

San Gennaro nella leggenda e nella vita, a cura di Wanda De Nunzio Schilardi, Bari, Palomar, 2000

Scena, Commediola e Al veglione, in Tra letti e salotti. Norma e trasgressione nella narrativa femminile tra Otto e Novecento, a cura di Gisella Padovani e Rita Verdirame, Palermo, Sellerio, 2001

Tre donne, a cura di Mario Landolfi, Atripalda, Mephite, 2003

Il ventre di Napoli e altre storie, a cura di Antonia Arslan, Roma, La Biblioteca di Repubblica, 2005

L'imperfetto amante, in La separazione degli amanti. Trenta racconti dell'Otto e Novecento italiano, a cura di Guido Davico Bonino, Torino, Einaudi, 2005

Nel paese di Gesù. Ricordi di un viaggio in Palestina, Ischia, Imagaenaria, 2005

Telegrafi dello Stato, Scena, in Racconti italiani dell'Ottocento, a cura di Carla Riccardi e Mara Santi, Milano, Mondadori, 2005

Fantasia, a cura di Alfredina D'Ascenzo, Bologna, Millenium, 2006; a cura di Riccardo Reim, Milano, Otto/Novecento, 2010

L'anima semplice. Suor Giovanna della Croce, a cura di Clara Borrelli, Lecce, Manni, 2005; a cura di Rosa Casapullo, Milano, Rizzoli, 2006

Votazione femminile; Lettera dall'Esposizione; Sventrare Napoli; Le vie dolorose. Le telegrafiste, in Giornalismo italiano. 1860-1901, a cura di Franco Contorbia, Milano, Mondadori, 2007

Ne la Città del Fiore / Antella, a cura di Rossana Melis, in Discorsi di lingua e letteratura italiana per Teresa Poggi Salani, Pisa, Pacini, 2008

Scritti rari, a cura di Donatella Trotta, in La via della penna e dell'ago. Matilde Serao tra giornalismo e letteratura, Napoli, Liguori, 2008

Un taccuino inedito di Matilde Serao, a cura di Michele Cataudella, Napoli-Roma, Grauseditore, 2008

Piccole anime, Napoli, Albus, 2010; Roma, Avagliano, 2010

Fior di passione, Milano, Guide Moizzi, 2011

Gli amanti, Le amanti, Milano, Guide Moizzi, 2011

Viaggio in Palestina, a cura di Mauro Francesco Minervino, Parma, mup, 2012

Un intervento. Dualismo. Notte d'agosto. Idillio di Pulcinella. L'imperfetto amante. Una fioraia, in Donne allo specchio, a cura di Guido Davico Bonino, Milano, Rizzoli, 2015

.

Bibliografia della critica (dal 1970)

Alessandra Briganti, Il parlamento nel romanzo italiano del secondo Ottocento, Firenze, Le Monnier, 1972

Maryse Jeuland Meynaud, La ville de Naples après l'annexion (1860-1915), Aix-en-Provence, Publications de l'Université de Provence, 1973

Marie Gra­cieuse Martin Gistucci, L'oeuvre romanesque de Matilde Serao, Gre­noble, Presses Uni­ver­sitares,  1973

Carlo A. Madrignani, Ideologia e narrativa dopo l'Unificazione, Roma, Savelli, 1974

Antonio Palermo, Da Mastriani a Viviani, Napoli, Liguori, 1974

Donata Chiomenti, La penna di Matilde Serao, in «L'Osservatore politico letterario», XXI, 3, 1975

Judith Jeffrey Howard, The Feminine Vision of Matilde Serao, in «Italian Quarterly», XVIII, 71, 1975

Antonio GattoIl realismo nelle novelle e nei romanzi della Serao, Napoli, Glaux, 1976

Matilde Serao, 1856-1927, Catalogo della Mostra a cura di Pasquale Florio, Anna Guidone, Antonio Laurino e Maria Moscarelli Angaranol, Casoria, Polisud, 1977

Aa. vv., Matilde Serao. Vita, opere, testimonianze, Casoria, Ed. di Quarto Potere, 1977

Giovanni De Caro, Matilde Serao aneddotica, Napoli, Berisco, 1977

Renzo Frattarolo, Ipotesi di lavoro per uno studio su Matilde Serao, in «Accademie e Biblioteche d'Italia», XLV, 6, 1977

Pompeo Giannantonio, Matilde Serao tra giornalismo e letteratura, in «Nuova Antologia», CXII, 2118-2120, 1977

Raffaele Giglio, Per la storia di un'amicizia. D'Annunzio, Hérelle, Scarfoglio, Serao, Napoli, Loffredo, 1977

Aldo Vallone, Civiltà meridionale, Napoli, Giannini, 1978

Francesco Barbagallo, «Il Mattino» degli Scarfoglio (1892-1928), Milano, Guanda, 1979

Antonio Palermo, Lo spessore dell'opaco e altro Otto-Novecento, Palermo, Flaccovio, 1979

Isabella Pezzini, Matilde Serao, in aa. vv., Carolina Invernizio, Matilde Serao, Liala, Firenze, La Nuova Italia, 1979

Tommaso Riggio, Neera e Matilde Serao, in «La Voce di Sambuca», XIV, 202, 1980

Aa. vv., Matilde Serao tra giornalismo e letteratura, Napoli, Guida, 1981

Cristina Benussi, Il romanzo italiano di consumo nel primo ventennio del Novecento, in «Problemi», XIII, 61, 1981

Giancarlo Buzzi, Invito alla lettura di Matilde Serao, Milano, Mursia, 1981

Francesco Bruni, Sondaggi su lingua e tecnica narrativa del verismo meridionale, in «Filologia e Critica», VII, 2, 1982

Wanda De Nunzio Schilardi, L'antifemminismo di Matilde Serao, in aa. vv. La parabola della donna nella letteratura italiana dell'Ottocento, Bari, Adriatica Editrice, 1983

Carlo A. Madrignani, L'ultima Serao e il «romanzo popolare», in aa. vv., Livelli e linguaggi letterari nella società delle masse, Trieste, lint, 1985

Marie Gra­cieuse Martin Gistucci, Une amitié paradoxale, in aa. vv., Paul Bourget et l'Italie, Genève, Slatkine, 1985

Wanda De Nunzio Schilardi, Matilde Serao giornalista (Con antologia di scritti rari), Lecce, Milella, 1986

Ennio Giorgianni, Storie nere della stampa: Matilde Serao e «Il Mattino», in «Idea», XLII, 1-2, 1986

Maryse Jeuland Meynaud, Immagini, linguaggio e modelli del corpo nell'opera narrativa di Matilde Serao, Roma, Edizioni dell'Ateneo, 1986

Paola Blelloch, Quel mondo dei guanti e delle stoffe..., Verona, Essedue, 1987

Ursula Fanning, Angel vs. Monster: Serao's Use of the Female Double, in «The Italianist», VII, 7, 1987

Nancy Harrowitz, Matilde Serao's «La mano tagliata»: Figuring the Material in Mystery, in «Stanford Italian Review», VII, 7, 1987

Alessandra Briganti, Matilde Serao: un profilo, in aa. vv., Svelamento. Sibilla Aleramo: una biografia intellettuale, Milano, Feltrinelli,1988

Ursula FanningSentimental Subversion: Representations of Female Friendship in the Work of Matilde Serao, in «Annali d'Italianistica», VII, 7, 1989

Renzo FrattaroloPer uno studio su Matilde Serao, Firenze, Olschki, 1989

Piero Luxardo Franchi, Le figure del silenzio, Padova, cleup, 1989

Vittoria Pascale, Sulla prosa narrativa di Matilde Serao. Con un contributo bibliografico (1877-1890), Napoli, Liguori, 1989

Lucienne Kroha, Matilde Serao, «Il romanzo delle fanciulla», in «Quaderni d'Italianistica», XI, 1, 1990

Mariarosaria Olivieri, Tra libertà e solitudine. Saggi su letteratura e giornalismo femminile: Matilde Serao, Sibilla Aleramo, Clotilde Marghieri, Roma, Edizioni dell'Ateneo, 1990

Album Serao, a cura di Donatella Trotta, Napoli, Fiorentino, 1991

Aa. vv., Album Serao, Napoli, Fiorentino, 1991

Paola Azzolini, Matilde, l'inaddomesticata, in aa. vv., L'insegnante, il testo, l'allieva, Torino, Rosenberg & Sellier, 1992

Wanda De Nunzio Schilardi, Note per una storia del giornalismo letterario nel Mezzogiorno: Matilde Serao e Francesco Muscogiuri (con lettere inedite), in aa. vv., L'enigma, la confessione, il volo. «Lettere» sommerse fra Sei e Novecento, Azzate (Varese), Edizioni Otto/Novecento, 1992

Angelo Fabi, Un messaggio pubblicitario di Matilde Serao (con disegni di Aleardo Terzi), in «Il Lettore di Provincia», XXIII, 82, 1992

Lucienne Kroha, The Woman Writer in Late-Nineteenth-Century Italy, Lewiston-Queenston-Lampeter, Mellen, 1992

Ursula Fanning, Matilde Serao: «Scrivere donna», in aa. vv., Les femmes écrivains en Italie aux XIXe et XXe siècles, Aix-en-Provence, Publications de l'Université de Provence, 1993

Ursula Fanning, Writing Women's Work: the Ambivalence of Matilde Serao, in «Italian Studies», XLVIII, 48, 1993

Emmanuelle Genevois, Serva / padrona: à propos d'une polémique entre Matilde Serao et la Marchesa Colombi («La Stampa», 1905), e Elisabetta Rasy, «Parla una donna»: il diario di guerra di Matilde Serao, in aa. vv., Les femmes - écrivains en Italie (1870-1920): ordres et libertés, Paris, Chroniques Italiennes-Université de la Sorbonne Nouvelle, 1994

Nancy Harrowitz, Antisemitism, Misogyny, and the Logic of Cultural Difference: Cesare Lombroso and Matilde Serao, Lincoln and London, University of Nebraska Press, 1994

Giampaolo Infusino, Matilde Serao-Edoardo Scarfoglio, Napoli, Torre, 1994

Raffaele Giglio, La letteratura del sole. Nuovi studi di letteratura meridionale, Napoli, Edizioni Scientifiche Italiane, 1995

Antonio Ghirelli, Donna Matilde, Venezia, Marsilio, 1995

Antonio PalermoIl vero, il reale, l'ideale, Napoli, Liguori, 1995

Michele Prisco, Matilde Serao, Roma, Newton Compton, 1995

Elisabetta Rasy, Ritratti di signora, Milano, Rizzoli, 1995

Angela Sarcina, La signora del Mattino (Con antologia dei «Mosconi»), Capri, La Conchiglia, 1995

Tommaso Scappaticci, Introduzione a Serao, Roma-Bari, Laterza, 1995

Tommaso Scappaticci, Il pubblico della Serao, in «Problemi», XXVII, 103, 1995

Sharon Wood, Italian Women's Writing 1860-1994, London, Athlone, 1995

Alba Amoia, Twentieth-Century Italian Women Writers: the Feminie Experience, Carbondale, Southern Illinois University Press, 1996

Caterina De Caprio, Tuffolina al «Novelliere»: gli esordi di Matilde Serao, in «Annali dell'Istituto Universitario Orientale», XXXVIII, 1, 1996

Nancy Harrowitz, Double Marginality: Matilde Serao and the Politics of Ambiguity, in aa. vv., Italian Women Writers from the Renaissance to the Present: Revising the Canon, University Park, PA., Pennsylvania State University Press, 1996

Antonio Laurino, Letteratura napoletana tra '800 e '900, orientamenti bibliografici: Bracco, Di Giacomo, Mastriani, Russo, Serao, Napoli, Flores, 1996

Rossana Melis, Narrativa popolare/rusticana e modello verghiano nei periodici napoletani di fine Ottocento: tra il «Corriere del Mattino» e «Fantasio», in aa. vv., I Verismi regionali, Catania, Fondazione Verga, 1996

Tommaso Scappaticci, Matilde Serao e il romanzo d'appendice, in «Problemi», XXIX, 108, 1997

Tommaso Scappaticci, Matilde Serao e il teatro, in «Ariel», XII, 2, 1997

Patricia Bianchi, La riscoperta di «Tuffolina»: le prime prove narrative di Matilde Serao, in «Filologia e Critica», XXXIII, 3, 1998

Francesca Parmeggiani, Matilde Serao e il viaggio, in aa. vv., Ritratto di signora. Neera (Anna Radius Zuccari) e il suo tempo, Milano, Comune di Milano, 1999

Laura A. Salsini, Gendered Genres: Female Experiences and Narrative Patterns in the Works of Matilde Serao, Cranbury, Associated University Presses, 1999

Caterina De CaprioInaffidabili e Pellegrini. Viaggiatori italiani tra Ottocento e Novecento, Napoli, Libreria Dante & Descartes, 2000

Wanda De Nunzio SchilardiLe «Piccole anime» della Serao, in aa. vv., Tracce d'infanzia nella letteratura italiana fra Ottocento e Novecento, Napoli, Liguori, 2000

Ann Hallamore Caesar, Proper Behaviour: Women, the Novel, and Conduct Books in Nineteenth-Century Italy, in aa. vv., With a Pen in her Hand. Women and Writing in Italy in the Nineteenth Century and Beyond, Leeds, The Society for Italian Studies, 2000

Lucienne Kroha, The novel, 1870-1920;  Silvana Patriarca, Journalists and essayists, 1850-1915, in aa. vv., A History of Women's Writing in Italy, Cambridge, Cambridge University Press, 2000

Luisa Ricaldone, Uscire dall'occidente. Donne e harem nelle esperienze di viaggio di Amalia Nizzoli, Cristina di Belgioiso e Matilde Serao, in «DWF», XIV, 45-46, 2000

Francesco De NicolaNella preistoria della letteratura femminile: la Marchesa Colombi e Matilde Serao, in aa. vv., Scrittrici, giornaliste. Da Matilde Serao a Susanna Tamaro, Venezia, Marsilio, 2001

Antonio Illiano, Invito al romanzo d’autrice. ’800-’900: da Luisa Saredo a Laudomia Bonanni, Fiesole, Cadmo, 2001

Ann Hallamore Caesar, About Town: the City and the Female Reader, 1860-1900, in «Modern Italy», VII, 2, 2002

Toni Iermano, Esploratori delle nuove Italie. Identità regionali e spazio narrativo nella letteratura del secondo Ottocento, Napoli, Liguori, 2002

Ursula J. Fanning, Gender Meets Genre: Woman as Subject in the Fictional Universe of Matilde Serao, Dublin–Portland Oreg., Irish Academic Press, 2002

Giovannella Fusco GirardLa storia di Cenerentola. Modelli urbanistici e dibattiti letterari nel secondo Ottocento, in «Annali dell'Istituto Universitario Orientale», XLIV, 1, 2002

Toni Iermano, Esploratori delle nuove Italie. Identità regionali e spazio narrativo nella letteratura del secondo Ottocento, Napoli, Liguori, 2002

Loredana Palma, Matilde Serao tra riedizioni di testi e studi critici: una rassegna (1996-2002), in «Esperienze letterarie», XXVII, 3, 2002

Clara BorrelliL'aggettivo nei romanzi di Matilde Serao; Ursula Fanning, La figura femminile nel lavoro di Matilde Serao; Mirella Galdenzi, Misteri, vicoli e palazzi nella Napoli "fin de siècle" di Matilde Serao; Alberto Granese, Il misticismo della Serao: uno sport per l'aldilà?, in aa. vv., Letteratura e cultura a Napoli tra Otto e Novecento, Napoli, Liguori, 2003

Duccio Tongiorgi, Dimore d’artista nel romanzo di fine Ottocento, in «Filologia antica e moderna», XII, 24, 2003

Wanda De Nunzio Schilardi, L’invenzione del reale. Studi su Matilde Serao, Bari, Palomar 2004

Angelo R. Pupino, Notizie del Reame. Accetto, Capuana, Serao, d’Annunzio, Croce, Pirandello, Napoli, Liguori, 2004

Luisa TascaGalatei. Buone maniere e cultura borghese nell'Italia dell'Ottocento, Firenze, Le Lettere, 2004

Patrizia Zambon, Il filo del racconto. Studi di letteratura in prosa dell'Otto/Novecento, Alessandria, Edizioni dell'Orso, 2004 

Antonia Arslan, Corpi di bambine, corpi di donne nell’Italia dopo l’Unità: Neera e Matilde Serao, in aa. vv., Corpi di identità. Codici e immagini del corpo femminile nella cultura e nella società, Padova, Il Poligrafo, 2005

Rossella Pisano, «Nel sogno» di Matilde Serao, in «Critica letteraria», XXXIII, 2, 2005

Aa. vv., Matilde Serao. Le opere e i giorni, Napoli, Liguori, 2006: saggi

Daniela De Liso, «Flegrea». 1899-1901, Napoli, Edizioni Scientifiche Italiane, 2006

Enza Del Tedesco, Roma 1871. La narrativa per la capitale: romanzi, cronache e passeggiate, in aa. vv., Spazio e luogo. Testi e contesti della narrativa italiana tra Otto e Novecento, Pisa-Roma, Istituti Editoriali e Poligrafici Internazionale, 2006

Wanda De Nunzio Schilardi, «La Settimana» di Matilde Serao, Pisa, Giardini editori e stampatori in Pisa, 2006

Gianni OlivaCentri e periferie. Particolari di geo-storia letteraria, Venezia, Marsilio, 2006

Ciro Di Fiore, Miseria, violencia y degradación. Una doble mirada femenina al Ventre di Napoli de la segunda mitad del XIX: Jessie White Mario y Matilde Serao, in aa. vv., Escritoras italianas. Géneros literarios y literatura comparada, Sevilla, ArCiBel, 2007

Federica MillefioriniOnomastica infantile nelle «Piccole anime» di Matilde Serao. Canituccia, Aloe e Rosso Malpelo: l'essere e l'apparire, in «Rivista di Letteratura italiana», XXV, 3, 2007

Vittorio RodaLetteratura fra due secoli. Studi pascoliani e altri studi fra Otto e Novecento, Bologna, clueb, 2007

Michela Toppano, «Saper vivere» de Matilde Serao entre la presciption de normes et la narration de soi, in «Italies», XI, 2, 2007

Giuseppe Scellini, «Il paese di cuccagna» di Matilde Serao, Napoli, Edizioni Scientifiche Italiane, 2007

Suzanne Stewart-Steinberg, The Pinocchio Effect. On Making Italians (1860-1920), Chicago, University of Chicago Press, 2007

Elena CandelaAmor di Parthenope. Tasso, Arabia, De Sanctis, Fucini, Serao, Di Giacomo, Croce, Alvaro, Pisa, ets, 2008

Wanda De Nunzio Schilardi, La Napoli di Matilde Serao tra realtà e invenzione, in aa. vv., Napoli nell'immaginario letterario dell'Italia unita, Napoli, Liguori, 2008

Rossana Melis, Un incontro all'Antella: Matilde Serao e Emilia Toscanelli Peruzzi, in aa. vv., Discorsi di lingua e letteratura italiana per Teresa Poggi Salani, Pisa, Pacini, 2008

Katharine MitchellLa Marchesa Colombi, Neera, Matilde Serao. Forging a Female Solidarity in Late Nineteenth-Century Journals for Women, in «Italian Studies», LXIII, 1, 2008

Donatella TrottaLa via della penna e dell'ago. Matilde Serao tra giornalismo e letteratura (Con antologia di scritti rari e immagini), Napoli, Liguori, 2008

Rosaria Taglialatela, Il fantastico "umano" delle «Leggende napoletane» di Matilde Serao;  Mariadomenica VerdeAspetti gotici nel «Delitto di via Chiatamone», in aa. vv., «Italia magica». Letteratura fantastica e surreale dell'Ottocento e del Novecento, Cagliari, am&Edizioni, 2008 

Daniela Bernard, Letteratura e politica a Napoli nella modernità: Matilde Serao e Anna Maria Ortese; Angela Carpentieri, Elementi di modernità nella scrittura femminile: Matilde Serao, in aa. Vv., Moderno e modernità: la letteratura italiana, Roma, Dipartimento di Italianistica e Spettacolo Sapienza Università di Roma, 2009

Patricia Bianchi«Fascino muliebre» di Matilde Serao: la scrittura tra consenso e persuasione, in aa. vv., Studi sulla letteratura italiana della modernità per Angelo R. Pupino. Primo Novecento, Napoli, Liguori, 2009

Rosaria TaglialatelaDue romanzi di Matilde Serao dal testo alla "traduzione" di Georges Hérelle, in «Annali dell'Istituto Orientale di Napoli», LI, 1, 2009

Vittorio RodaStudi sul fantastico, Bologna, Clueb, 2009

Rossana Melis, Dal saggio su Matilde Serao del 1912 a quello sui «Malavoglia» del 1956, in aa. vv.Leo Spitzer. Lo stile e il metodo, Padova, Esedra, 2010

Laura A. Salsini, Addressing the Letter. Italian Women Writers' Epistolary Fiction, Toronto, University of Toronto Press, 2010

Angela CarpentieriMatilde Serao: un colloquio con i lettori (Brevi riflessioni su Matilde Sera); Dora MarchesePercezioni sensoriali fra letteratura e pubblico nell'opera di Matilde Serao; Rosaria Taglialatela, Il «Saper vivere» di Matilde Serao: consigli di vita nella conversazione quotidiana con i lettori, dalle rubriche giornalistiche all'edizione in volume, in aa. vv., Autori , lettori e mercato nella modernità letteraria, Pisa, ets, 2011

Wanda De Nunzio Schilardi, «La conquista di Roma» di Matilde Serao, in «Italianistica», XL, 2, 2011

Wanda De Nunzio Schilardi, Matilde Serao nel panorama giornalistico-letterario tra Otto e Novecento; Rossana Melis, Matilde Serao: una voce per le donne nel «Capitan Fracassa», in aa. vv., Scritture di donne fra letteratura e giornalismo. III. Scrittrici/ giornaliste e giornaliste/scrittrici, Bari, Università degli Studi Aldo Moro, 2011

Rossana Melis, Matilde Serao tra piume, strascichi e maschere, in aa. vv., Un tremore di foglie. Scritti e studi in ricordo di Anna Panicali, Udine, Forum, 2011

Patrizia Zambon, Scrittrici: Scrittori. Saggi di letteratura contemporanea, Padova, Il Poligrafo, 2011

Luca Bani, «L'assenza è un male necessario!». I libri di viaggio di Matilde Serao, in aa. vv., Spazi Segni Parole. Percorsi di viaggiatrici italiane, Milano, Franco Angeli, 2012

Enza Biagini, Stendhal di Matilde Serao; Wanda De Nunzio Schilardi, Tra cronaca e misticismo: «Nel Paese di Gesù» di Matilde Serao; Patrizia ZambonLa provincia nel romanzo realista di fine Ottocento: Torriani, Zuccari, Serao, in aa. vv., Letteratura e oltre. Studi in onore di Giorgio Baroni, Pisa-Roma, Fabrizio Serra, 2012

Angela Carpentieri, Tra racconto, rappresentazione mitica e realtà, i volti della Napoli di fine Ottocento, in aa. vv., La città e l'esperienza del moderno, Pisa, ets, 2012

Ricciarda Ricorda, La letteratura di viaggio in Italia. Dal Settecento a oggi, Brescia, La Scuola, 2012

Avvertenze

ultima modifica 07/12/2017

Università degli Studi di Padova a cura di Patrizia Zambon
Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari
patrizia.zambon@unipd.it