TERESA UBERTIS

Con lo pseudonimo TÉR
ÉSAH



 

Opere

 

Poesia

Il campo delle ortiche, Milano, Brigola, 1897

Nova lirica, Torino, Roux e Viarengo, 1903

Il libro di Titania, Napoli, Ricciardi, 1909

Il cuore e il destino, Lanciano, Carabba, 1911

Strade mie, Firenze, Vallecchi, 1942

 

Novelle

Rigoletto e altre novelle, Palermo, Sandron, 1903

Il corpo e l'ombra, Milano, Treves, 1911

Il salotto verde, Milano, Treves, 1913

La casa al sole, Milano, Treves, 1917

Allegretto, ma non troppo, Milano, Treves, 1920

La piccola dama, Roma, Mondadori, 1921

L'ombra sul muro, Firenze, Bemporad, 1921

Tre cuori, Firenze, Bemporad, 1931

La luna, Firenze, Vallecchi, 1941

 

Romanzi

Al «Piccolo Parigi», Livorno, Belforte, 1901

Pare un sogno, Roma, Voghera, 1906

Sergina o la virtù, Firenze, Bemporad, 1923

Il glicine, Firenze, Bemporad, 1926

Dobbiamo vivere la nostra vita, Milano, Mondadori, 1941

 

Teatro

Notte di passione, Roma, Voghera, 1900

Il giudice, Torino, Roux e Viarengo, 1903

Il pane rosso. Sul Gorner, Livorno, Belforte, 1904

L'altra riva, Torino, Società Tip. Ed. Nazionale, 1907

Oriana e il Saggio [illustrazioni di Emma Ciardi], Venezia, Istituto di Arti Grafiche, 1909

La felicità. Per non morire, Napoli, Ricciardi, 1910

Pierozzo, Alessandria, Ferrari, 1922

 

Letteratura per l’infanzia

I racconti di Sorella Orsetta, Firenze, Bemporad, 1910

Come Orsetta incontrò Fortuna, Firenze, Bemporad, 1912

Ridibene e Quasibel, Ostiglia, La Scolastica, 1914

I racconti della foresta e del mare [in collaborazione con Ezio Gray], Firenze, Bemporad, 1915

Piccoli eroi della grande guerra, Firenze, Bemporad, 1915

La ghirlandetta, Firenze, Bemporad, 1916

Storia di una bambina belga, Firenze, Bemporad, 1916

Il romanzo di Pasqualino, Firenze, Bemporad, 1917

Storia di una coccarda, Firenze, Bemporad, 1917

Canzoncine, Firenze, Bemporad, 1918

Soldati e marinai, Firenze, Bemporad, 1918

Il Natale di Benno Claus, Firenze, Bemporad, 1920

L'omettino senza un quattrino, Roma, Mondadori, 1920

La leggenda dei tre specchi, Firenze, Bemporad, 1921

La leggenda dei due Pierotti, Firenze, Bemporad, 1922

La leggenda del giullaretto, Firenze, Bemporad, 1924

Ombrone, il fiume che piange e altre novelle, Firenze, Bemporad, 1926

Balillino del suo papà, una ne pensa una ne fa, Firenze, Bemporad 1928

Apparizioni del viandante, Milano, Mondadori, 1939

 

Scritti vari

Essi e noi, commemorando Editta Cavell, Firenze, Bemporad, 1916

 

Bibliografia contemporanea: riedizioni dal 1970

I racconti del fuoco e del vento, Firenze, Giunti Marzocco, 1979

Il soldino del ponte, a cura di Anna Nozzoli, «Archivi del Nuovo», II, 2, 1998

Le
due signore Derossi, in Novelle d'autrice tra Otto e Novecento, a cura di Patrizia Zambon, Roma, Bulzoni, 1998

Gli occhiali di Delia, in Tra letti e salotti. Norma e trasgressione nella narrativa femminile tra Otto e Novecento, a cura di Gisella Padovani e Rita Verdirame, Palermo, Sellerio, 2001

 

Bibliografia della critica (dal 1970)

Anna NozzoliTérésah, Marino Moretti, Aldo Palazzeschi: una storia fiorentina, «Archivi del Nuovo», II, 2, 1998

Maria Enrica Carbognin, Térésah, in aa. vv, Scrittrici italiane dell'Otto e Novecento. Le interviste impossibili, Pontedera (Pisa), Bibliografia e Informazione, 2013

Avvertenze

ultima modifica 29/12/2014

Università degli Studi di Padova a cura di Patrizia Zambon
Dipartimento di Italianistica
patrizia.zambon@unipd.it