VINCENZA (Beatrice) SPERAZ

Con lo pseudonimo BRUNO SPERANI

Opere

Novelle

Sempre amore, Milano, Brigola, 1881

Sotto l'incubo, Milano, Gargano, 1881

Nella nebbia, Milano, Civelli, 1889

Eterno inganno, Milano, Aliprandi, 1891

L’inesorabile, Milano, Aliprandi, 1893

La commedia dell'amore, Milano, Aliprandi, 1895

Nel turbine della vita, Firenze, Battistelli, 1920

.

Romanzi

Cesare, Milano, Brigola, 1879

Nell'ingranaggio, Milano, Sonzogno, 1885

Numeri e sogni, Milano, Galli, 1887

L'avvocato Malpieri, Milano, Galli, 1888

Il romanzo della morte, Milano, Galli, 1890

Tre donne, Milano, Galli, 1891

Maddalena, Napoli, Bideri, 1892

Emma Walder, Milano, Rechiedei, 1893

Il marito, Torino, Roux, 1894

La fabbrica, Milano, Aliprandi, 1894

Le vinte, Milano, Aliprandi, 1896

Sulle due rive, Milano, Aliprandi, 1896

In balia del vento, Milano, La Poligrafica, 1900

Macchia d'oro, Catania, Giannotta, 1901

Signorine povere, Milano, Libreria Editrice Lombarda, 1905

La dama della regina, Milano, Vallardi, 1910

Tragedia di una coscienza, Firenze, Battistelli, 1920

Teresita della Quercia, Firenze, Salani, 1923

.

Scritti vari

Ricordi della mia infanzia in Dalmazia, Milano, Vallardi, 1915

Traduzione di Il violinista, di Hans Christian Andersen, Milano, Treves, 1879. Quisisana, di Friedrich Spielhagen, Milano, Brigola, 1883. Il fallo dell’Abate Mouret, di Émile Zola, Milano, Treves, 1886. I re in esilio, di Alphonse Daudet, Milano, Treves, 1895.

.

Bibliografia contemporanea: riedizioni dal 1970

Raffaele, in Controcanto, a cura di Riccardo Reim, Roma, Sovera, 1991

La fabbrica, a cura di Siobhan Nash Marshall e Gian Luca Baio, Lecco, Periplo, 1996; a cura di Paolo Croci, Milano, Unicopli, 2014

.

Traduzioni

in lingua ceca: Manzel, trad. di Karel Klostermann, V Praze, Nakladatel Jos. R. Vilimek, [1882]

in lingua francese: Raffaele, trad. di Danièle Valin, in Nouvelles d'Italie: femmes écrivains (1860-1930), a cura di Emmanuelle Genevois e Danièle Valin, Paris, Alfil, 1994

in lingua inglese: Scorn for Life, trad. di Gabriella Romani e David Yanoff, in Writing to Delight: Italian Short Stories by Nineteenth-Century Women Writers, a cura di Antonia Arslan e Gabriella Romani, Toronto, Toronto University Press, 2006

.

Bibliografia della critica (dal 1970)

Renzo Paris, Il mito del proletariato nel romanzo italiano, Milano, Garzanti, 1977

Marinella Colummi Camerino, Donne nell'ingranaggio. La narrativa di Bruno Sperani, in aa. vv., Les femmes- écrivains en Italie (1870-1920): ordres et libertés, Paris, Chroniques Italiennes-Université de la Sorbonne Nouvelle, 1994

Gian Luca Baio, Bruno Sperani: cenni di vita e arte, in aa. vv., Ritratto di signora. Neera (Anna Radius Zuccari) e il suo tempo, Milano, Comune di Milano, 1999

Edda Fonda, Il percorso umano e letterario di Beatrice Speraz in arte Bruno Sperani, in «Atti e Memorie della Società istriana di Archeologia e Storia patria», XLVIII n.s., 2000

Sonja Lovric-Lilic, Il mare nella novella «Quelli che pagano» di Beatrice Speraz, in aa. vv., ...E c'è di mezzo il mare. Lingua, letteratura e civiltà marina, Firenze, Cesati, 2002

Patrizia Zambon, Il filo del racconto: studi di letteratura in prosa dell'Otto/Novecento, Alessandria, Edizioni dell'Orso, 2004

Paolo Croci, «Quelli che pagano». Una novella di Bruno Sperani, in aa. vv., Per Franco Brioschi. Saggi di lingua e letteratura italiana, Milano, Cisalpino, 2007

Patrizia Zambon, Scrittrici: Scrittori, saggi di letteratura contemporanea, Padova, Il Poligrafo, 2011

Paolo Croci«La fabbrica». L'universo "troppo umano" di Bruno Sperani, in «Otto/Novecento», XXXVII, 3, 2013

Patrizia ZambonProfilo di Beatrice Sperazin aa. vv.Letteratura dalmata italiana, Pisa-Roma, Fabrizio Serra, 2016

Avvertenze

ultima modifica 08/08/2016

Università degli Studi di Padova a cura di Patrizia Zambon
Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari
patrizia.zambon@unipd.it